Rafael Nadal futuro coach? La clamorosa risposta del campione spagnolo



by   |  LETTURE 6416

Rafael Nadal futuro coach? La clamorosa risposta del campione spagnolo

Rafael Nadal si è aperto in una recente intervista rilasciata alla rivista 'Talento a bordo', rivelando parecchi dettagli interessanti sul circuito Atp e sul suo futuro quando lascerà definitivamente il tennis come giocatore professionsta.

Lo spagnolo ha parlato delle differenze che ci possono essere fra i vari atleti: "Per me non si tratta di giocare bene o di colpire la palla molto forte. Alcuni hanno il talento di colpire forte, altri di non sbagliare.

Nel tennis, come in tutti gli sport, l'obiettivo finale è vincere. Quindi per me vince chi ha più talento e noi, in academia, cerchiamo di valorizzare le qualità di ogni giocatore" ha commentato.

L'iberico ha citato tutti gli aspetti che secondo lui rendono solo alcuni giocatori dei campioni: "La forza mentale è uno degli elementi più importanti per la competizione. Tutto si può allenare e quella forza è qualcosa su cui ho cominciato a lavorare con mio zio Toni fin da quando ero bambino.

Successivamente, con l'evoluzione della mia carriera, quel lavoro è proseguito e gli stessi tornei l'hanno fatto intensificare.

Le parole del numero tre al mondo

Dopo l'infortunio a Wimbledon, Rafa è pronto a tornare in quel di Montreal su cemento americano.

Il maiorchino, nel corso dell'intervista, si è soffermato anche sull'attuale valore dell'intero circuito: "Il livello è molto alto. Credo che in quest'era le figure dei preparatori fisici, dei nutrizionisti, degli psicologi, oltre naturalmente agli allenatori, siano importanti per gli atleti.

Io sono sicuro che un giorno sarò un ex giocatore d'élite ma resterò sempre un atleta, perché lo sport è la mia passione e lo praticherò ogni volta che il mio corpo me lo consentirà" ha dichiarato.

E poi una 'scomoda' domanda a cui Nadal ha deciso di rispondere: "Futuro coach? Non so se sarei la persona ideale per allenare un tennista... Per ora non ci penso" ha rivelato, lasciando comunque possibile questa opportunità.