Rafael Nadal svela ai giovani le chiavi per avere successo



by   |  LETTURE 3048

Rafael Nadal svela ai giovani le chiavi per avere successo

Rafael Nadal ha smentito tutti coloro che ritenevano che non sarebbe stato competitivo dopo i 30 anni. Reduce da un 2021 piuttosto complicato, il fuoriclasse spagnolo si è riscattato all’inizio del 2022 aggiudicandosi gli Australian Open contro ogni pronostico.

In un torneo che gli era spesso risultato ostile in passato (la sua unica vittoria risaliva al lontano 2009), Rafa ha compiuto un’impresa destinata a restare negli annali. Una frattura ad una costola e il dolore al piede hanno condizionato il suo percorso di avvicinamento al Roland Garros, ma ciò non gli ha impedito di sollevare il suo 14° trofeo all’ombra della Torre Eiffel.

Il 36enne di Manacor si è così issato a quota 22 Slam, allungando su Novak Djokovic e Roger Federer nella classifica all-time. Il serbo ha ridotto il gap trionfando a Wimbledon, ma difficilmente potrà recarsi negli Stati Uniti per disputare gli US Open.

Nadal ha ripreso ad allenarsi questa settimana e dovrebbe tornare in campo a Montreal. In una lunga intervista concessa a ‘Talento a bordo’, il 22 volte campione Slam ha fornito ai giovani alcuni consigli semplici ma utilissimi.

I consigli di Rafa Nadal

“Il principale consiglio che voglio dare ai giovani è di divertirsi e di lottare per realizzare i loro sogni. Devono anche circondarsi delle persone giuste, altrimenti rischiano di sbagliare strada” – ha affermato Nadal.

Impegno e dedizione hanno permesso a Rafa di diventare una leggenda dello sport: “Essere un professionista significa dedicare la tua vita a quella disciplina. Per farlo, devi necessariamente accantonare altre cose. Il tennis è sempre stato una priorità per me, ma ciò non mi ha impedito di uscire con i miei amici e di coltivare rapporti umani.

Faccio le stesse cose che fanno i ragazzi della mia età, ma con minore frequenza”. Di recente, l'ex campione americano Andy Roddick si è inchinato dinnanzi alla longevità di Rafa: “Non soltanto è ancora sulla cresta dell’onda, ma ha conquistato due Slam nel 2022. Io ero convinto che non sarebbe mai stato competitivo dopo i 30 anni con quello stile di gioco”.