Rafael Nadal ha sbalordito anche un campione di padel

Nadal ha scioccato tutti in questa prima parte di stagione

by Simone Brugnoli
SHARE
Rafael Nadal ha sbalordito anche un campione di padel

Rafael Nadal ha scioccato tutti in questa prima parte di stagione. Il fuoriclasse spagnolo era reduce da un 2021 molto complicato, in cui aveva disputato appena sette tornei ufficiali. Giunto a Melbourne senza grandi aspettative, l’ex numero 1 ATP ha realizzato un’impresa destinata a rimanere negli annali.

Gli infortuni sono tornati a fare capolino prima che iniziasse la stagione sulla terra rossa; dapprima una frattura ad una costola e poi il dolore al piede non gli hanno consentito di arrivare al Roland Garros al top della forma.

Per la prima volta dal lontano 2004, il maiorchino è arrivato a Parigi senza aver conquistato titoli sull’amata terra rossa. Il 36enne di Manacor non si è dato per vita e – grazie all’aiuto del dottor Cotorro – è riuscito a sollevare il suo 14° trofeo all’ombra della Torre Eiffel.

Il 22 volte campione Slam ha partecipato anche a Wimbledon, ma si è dovuto ritirare alla vigilia della semifinale contro Kyrgios per via di uno strappo agli addominali. In una recente conferenza stampa, il giocatore professionista di padel Paquito Navarro ha speso bellissime parole per Rafa.

Rafa Nadal ha fatto la storia

“Non riesco ancora a credere a ciò che ha fatto Rafael Nadal” – ha esordito Navarro. “Penso che nessuno sarà in grado di replicare i suoi 14 trionfi al Roland Garros, è un record semplicemente irreale.

Ogni volta sembrava che potesse essere l’ultima, ma non è stato così. Rafa merita tutta l’ammirazione del mondo. L’ho sempre considerato un idolo e un punto di riferimento” – ha chiosato Paquito.

In una lunga intervista a MARCA, Feliciano Lopez ha difeso la scelta di Nadal di ritirarsi da Wimbledon: “Ritengo che fosse la cosa giusta da fare viste le circostanze. Rafa gioca gli Slam per vincerli e – continuando a giocare – avrebbe rischiato di compromettere il resto della stagione.

Quando Nadal è in salute, ci sono pochissimi giocatori in grado di batterlo. Stiamo parlando di un fuoriclasse che ha vinto due Slam a 36 anni e in precarie condizioni fisiche, è davvero incredibile”.

Rafael Nadal
SHARE