Dalla Spagna: svelata l'entità dell'infortunio di Rafael Nadal a Wimbledon

Bruttissime notizie per il campione spagnolo

by Luca Ferrante
SHARE
Dalla Spagna: svelata l'entità dell'infortunio di Rafael Nadal a Wimbledon

I problemi fisici per Rafael Nadal non sono terminati qui. Dopo la lunga riabilitazione per il fastidioso infortunio al piede, con un rientro in campo davvero sorprendente che lo ha portato a vincere gli Australian Open, e la successiva ricaduta, costringendolo a giocare con delle iniezioni di anestetico in quella zona del corpo prima di ogni match al Roland Garros (trionfo comunque ottenuto in finale contro il norvegese Casper Ruud), arrivano nuove brutte notizie per il campione spagnolo.

Stavolta, la complicazione riguarda la parte addominale e il tutto è stato evidenziato da esami medici effettuati nella giornata di giovedì 7 luglio. Durante il secondo set nei quarti di finale a Wimbledon con Taylor Fritz, il maiorchino ha cominciato a sentire forte dolore all'addome, tanto da non riuscire a servire con potenza e a spostarsi nel migliore dei modi su tutto il terreno di gioco (anche per colpire di dritto).

Dopo un cambio di campo il suo box, nelle figure di suo padre e sua sorella, gli ha chiesto più volte ad ampi gesti di terminare anzitempo il match e ritirarsi. L'iberico invece ha chiamato un medical timeout, preso degli antinfiammatori ed è tornato a giocare.

Il parziale è stato poi conquistato, lo spagnolo è però finito sotto 2-1 ma neanche in questa circostanza si è arreso: con pazienza e grande determinazione si è preso il match e il pass per le semifinali al super tie-break del quinto set.

Le condizioni fisiche

Marca ha annunciato l'esito degli esami a cui si è sottoposto il vincitore di 22 titoli del Grande Slam: dalla Spagna emerge come il 36enne abbia uno strappo di sette millimetri in uno dei muscoli addominali.

Nonostante questo inconveniente pesante, secondo le attuali indiscrezioni, il re della terra rossa proverà comunque a scendere in campo venerdì per giocare la sfida contro l'australiano Nick Kyrgios. Una situazione decisamente difficile da gestire per lo spagnolo, che si trova ad affrontare anche un tennista in fiducia e pronto a tutto per impedirgli di approdare in finale.

Nadal avrà bisogno di disputare una partita di grande livello per fermare il sogno di Nick, che ha avuto dei problemi alla spalla dopo la battaglia contro Stefanos Tsitsipas ma ha poi sconfitto in tre netti set Garin.

Rafael Nadal Wimbledon
SHARE