Mark Petchey sbalordito dai miglioramenti di Rafael Nadal



by SIMONE BRUGNOLI

Mark Petchey sbalordito dai miglioramenti di Rafael Nadal

Vincendo la sua 18ma partita consecutiva a livello Slam, Rafael Nadal ha raggiunto i quarti di finale a Wimbledon per l’ottava volta nella sua carriera. La leggenda spagnola, ancora imbattuta nei Major quest’anno, si è sbarazzata di Botic van de Zandschulp con lo score di 6-4 6-2 7-6(6) in due ore e 21 minuti di gioco.

Non è un mistero che l’ex numero 1 ATP voglia vincere il suo terzo titolo ai Championships, così da mettere in bacheca il suo 23° Slam. Il 36enne di Manacor ha lasciato tutti quanti a bocca aperta nei primi sei mesi del 2022, avendo fatto saltare il banco sia agli Australian Open che al Roland Garros.

Dopo aver stentato nei primi due turni sull’erba londinese, Rafa è salito di livello e sembra avere le carte in regola per arrivare in fondo al torneo. Il prossimo ostacolo sul suo cammino sarà Taylor Fritz, che lo ha battuto quest’anno nella finale del Masters 1000 di Indian Wells.

Attraverso il suo profilo Twitter, Mark Petchey ha speso bellissime parole per Nadal.

Nadal troverà Fritz nei quarti

“Oltre ad essere una bestia sotto il profilo mentale, Rafael Nadal è un genio assoluto” – ha scritto Petchey.

“Tutti apprezzano la sua tenacia e il suo carattere indomito, ma Rafa è tra i migliori anche dal punto di vista tecnico e fisico” – ha aggiunto Mark. Il maiorchino dovrà fare attenzione a Fritz, che sta esprimendo davvero un gran tennis.

L’americano ha già promesso battaglia: “Sono stato molto aggressivo durante la finale di Indian Wells e ho colto le mie possibilità. Non puoi fare altrimenti contro un giocatore come Rafa. Dovrò giocare ad un certo livello se voglio avere una chance.

Ovviamente sarà una partita molto diversa rispetto a quella che abbiamo disputato a Indian Wells. Quel match è stato un po’ folle, visto che entrambi non eravamo al top fisicamente. Questa volta siamo tutti e due un po’ più sani.

Dovrò prendere in mano l’iniziativa, servire in maniera efficace e giocare bene i punti importanti”.

Rafael Nadal Wimbledon