Rafael Nadal spiega le differenze nel giocare con o senza tetto

Il tennista spagnolo ha parlato delle differenze nel giocare con o senza tetto

by Giuseppe Di Lauro
SHARE
Rafael Nadal spiega le differenze nel giocare con o senza tetto

Prosegue senza sosta il sogno di Rafael Nadal di riportare a Maiorca il trofeo di Wimbledon dopo 12 anni dall’ultima volta (2010 vittoria in tre set contro Berdych). Il toro di Manacor ha battuto fin qui a Londra Cerundolo, Berankis, Sonego e Van De Zandschulp concedendo un set sia nel primo che nel secondo turno.

Durante la conferenza stampa di ieri, è stato chiesto a Rafael Nadal quali siano le differenze tra giocare al chiuso e all'aperto a Wimbledon. Anche se i cambiamenti possono sembrare minimi non sono da sottovalutare “Quest'anno ho giocato per poco tempo con il tetto, quindi è difficile da valutare” -debutta il ventidue volte vincitore slam nel post gara- “L’altra volta è stato con Novak, qualche anno fa, ed è stato un grande match (vinse il serbo al quinto set dopo un match super equilibrato n.d.r).

Al chiuso ho giocato a un livello molto buono. Con il tetto c'è un po' più di umidità. Mi è sembrato che il campo sia un po' più scivoloso. Almeno, così mi è sembrato l'altro giorno quando ho giocato”.
Nadal ha avuto modo di visionare anche le prestazioni del rivale numero uno in questo slam Djokovic
“Ho osservato anche Novak quando hanno chiuso il tetto per la luce e l'ho visto scivolare un paio di volte.

Questo è ciò che accade quando si chiude", ha spiegato lo spagnolo.

Nadal a caccia dell'ottava semifinale a Wimbledon

Rafael Nadal, nel prossimo turno valevole per i quarti di finale, dovrà vedersela contro l’americano Taylor Fritz che è in un ottimo momento di forma visto che fin qui non ha perso neppure un set a Wimbledon e viene dalla vittoria al 250 di Eastbourne.

Lo spagnolo cercherà di vendicare la sconfitta patita in finale ad Indian Wells per mano di Fritz, in un match che lo vide fortemente condizionato per un infortunio alle costole. Nadal, in caso di successo contro l’americano, entrerebbe per l’ottava volta nel penultimo atto del terzo slam stagionale.

Il campione in carica degli Australian Open e al Roland Garros ha raggiunto già le semifinali nel 2006, 2007, 2008, 2010, 2018 e 2019.

Rafael Nadal
SHARE