"Esco a testa alta": Cerundolo commenta la sconfitta contro Rafael Nadal a Wimbledon



by   |  LETTURE 1570

"Esco a testa alta": Cerundolo commenta la sconfitta contro Rafael Nadal a Wimbledon

Rafael Nadal segna il suo esordio con vittoria a Wimbledon. Il tennista spagnolo mancava sul Campo Centrale del torneo più importante inglese dalla semifinale del 2019 contro Roger Federer. Causa pandemia e problemi fisici, il ritorno è arrivato soltanto in questa stagione, dove Nadal arriva al grande appuntamento londinese con la doppia vittoria Australian Open-Roland Garros.

L’esordio, tuttavia, non è stato semplice per il numero quattro del mondo, avendo Francisco Cerundolo giocato un grande match. Il campione iberico era riuscito a conquistare i primi due set, spingendo nei momenti giusti per far male all’argentino; nel terzo, tuttavia, il numero quarantuno del mondo ha accelerato i suo colpi e ha spiazzato un Nadal che era sempre più in difficoltà.

Fatica che si è protratta anche nel quarto parziale: Cerundolo si è ritrovato ad un passo dal giocarsi il quinto set contro un due volte campione di Wimbledon. La forza mentale e le sensazioni del campo ritrovate hanno portato alla fine alla vittoria di Nadal per 6-4, 6-3, 3-6, 6-4.

Una grande prestazione quella di Cerundolo, che sui social ha commentato la sconfitta al primo turno contro Rafael Nadal.

Il post social di Cerundolo

Una sconfitta dolce amara per il numero tre argentino: l'orgoglio di aver quasi portato al quinto set Rafa Nadal a Wimbledon; allo stesso tempo, la sconfitta contro un campione Slam, che ha tutte le carte in regola per andare verso il Calendar Grand Slam.

“Oggi ho vinto molto più di quanto ho perso. Esordio a Wimbledon, su Center Court e contro Rafael Nadal, disputando una grande partita. Congratulazioni a Rafa per la partita e per tutto quello che ha fatto nella sua carriera.

Grazie Wimbledon. Esco a testa alta. A seguire!”: questo ha scritto sui social Cerundolo, che non aveva mai giocato contro lo spagnolo prima di questo primo turno. Nadal, invece, prosegue la propria corsa verso la conquista del terzo titolo Slam della stagione.

Al secondo turno affronterà il lituano Ricardas Berankis, numero 104 del mondo.