Moya e il sogno Grande Slam di Rafael Nadal: "È un obiettivo realistico"



by   |  LETTURE 2243

Moya e il sogno Grande Slam di Rafael Nadal: "È un obiettivo realistico"

Dopo aver ricevuto un nuovo trattamento al piede, Rafael Nadal ha deciso di partecipare al torneo di Wimbledon e tentare l'assalto al Grande Slam. Lo spagnolo ha conquistato per la prima volta in carriera l'Australian Open e il Roland Garros nel corso della stessa stagione e il suo sogno è quelli di vincere gli ultimi due Slam del 2022 per completare il Calendar Grand Slam.

Carlos Moya, in un'intervista esclusiva a Eurosport, si è soffermato proprio sulla prossima edizione di Wimbledon e sulla possibilità di vedere ancora trionfare Nadal in un Major.

Moya e il sogno Grande Slam: "E' un obiettivo per Nadal"

"Abbiamo avuto una settimana di allenamenti abbastanza positiva a Maiorca, anche se l'erba qui è un po' diversa da quella di Londra.

In questo momento l'importante è che passi del tempo in campo e che il suo piede stia bene, piano piano aumenterà il ritmo" , ha rivelato Moya. "A Wimbledon ci possono essere sempre delle sorprese: indipendentemente dal giocatore che affronti al primo turno.

E' pericoloso il tipo di avversario che incontri ai primi turni,devi stare attento ai grandi servitori. La mia fiducia nei suoi confronti a Wimbledon è alta. Rafa vuole fare bene sempre. È chiaro che Wimbledon è un torneo particolare per lui,.Lo ha vinto due volte e ha raggiunto cinque finali.

Le ultime due volte che ha partecipato al torneo, ha raggiunto le semifinali. Si adatta perfettamente all'erba. Grande Slam? È un obiettivo realistico, in questo momento è l'unico che può raggiungerlo.

Si trova per la prima volta in carriera in questa posizione, ma siamo solo a metà strada" . Nadal ha sconfitto nettamente in due set Stan Wawrinka nella prima partita disputata al Giorgio Armani Tennis Classic, evento d'esibizione che vede in campo anche Novak Djokovic, Carlos Alcaraz e Felix Auger-Aliassime.

Il 22 volte campione Slam scenderà in campo anche il prossimo venerdì contro Auger-Aliassime. Il canadese ha raccolto solo tre game nella sfida contro Djokovic.