José Luis Gonzalez controcorrente: "Rafael Nadal si lamenta troppo"



by   |  LETTURE 3475

José Luis Gonzalez controcorrente: "Rafael Nadal si lamenta troppo"

Dopo la sconfitta contro Denis Shapovalov agli Internazionali BNL d’Italia, si erano sollevati molti dubbi sulla partecipazione di Rafael Nadal al Roland Garros 2022. Il fenomeno spagnolo era tornato ad avvertire quel dolore al piede che lo aveva pesantemente condizionato l’anno scorso.

Basti pensare che l’ex numero 1 ATP aveva disputato appena sette tornei ufficiali nella passata stagione, tanto da indurre numerosi esperti a ritenere che la sua carriera fosse vicina all’epilogo. Non soltanto Rafa si è recato a Parigi, ma ha conquistato il suo 22° Slam in carriera.

Grazie ad una serie di infiltrazioni, il 36enne di Manacor è riuscito ad attenuare il dolore al piede e a sollevare il suo 14° titolo a Porte d’Auteuil. Grazie a questo trionfo, l’iberico ha allungato ulteriormente su Roger Federer e Novak Djokovic nella classifica all-time dei Major.

Nadal deciderà in questi giorni se partecipare o meno a Wimbledon, che inizierà lunedì 27 giugno a Church Road. In un’intervista al quotidiano ‘ABC’, José Luis Gonzalez ha affermato che il maiorchino dovrebbe parlare meno dei suoi problemi fisici.

Gonzalez lancia una stilettata a Nadal

“Non mi piace il fatto che Rafael Nadal parli così tanto dei suoi infortuni” – ha esordito Gonzalez con grande schiettezza. “Ritengo che non faccia bene a soffermarsi così tanto sui suoi problemi fisici di fronte alla stampa, perché potrebbe essere letto come una tendenza al vittimismo” – ha aggiunto.

José è sceso poi nel dettaglio: “Se decidi di partecipare ad una competizione è perché sei nella condizione di farlo. Se accetti la sfida, non puoi lamentarti e parlare continuamente dei tuoi infortuni.

Devi scendere in campo e basta. Ci sono atlete della ginnastica ritmica che hanno molti più problemi fisici di Rafa, eppure non aprono bocca. Io stesso ho avuto tantissimi problemi al tendine rotuleo”. In un’intervista a ‘Noticias’, Francisco Roig ha analizzato le condizioni di Nadal: “Il dolore al piede tende a peggiorare con il freddo.

Il trattamento a cui si è sottoposto dovrebbe funzionare, permettendogli di giocare senza dolore per un po’ di tempo”.