Guy Forget: "Rafa Nadal è superiore a Michael Jordan e Pelé"



by MARIO TRAMO

Guy Forget: "Rafa Nadal è superiore a Michael Jordan e Pelé"

Pochi giorni fa Rafael Nadal ha riscritto ancora una volta la storia del tennis ed in generale dello sport. In condizioni incredibili, sotto infiltrazioni e con un problema al piede sempre più pesante, Rafa ha vinto il suo quattordicesimo Roland Garros e ventiduesimo titolo del Grande Slam della carriera.

Numeri pazzeschi e che secondo tanti saranno irripetibili nel corso della storia. In questi anni Rafa ha condiviso con Guy Forget parte di questo cammino con Forget che è stato il direttore del torneo di Parigi per tanti anni.

Quest'anno Guy è stato invece opinionista ed ha commentato le straordinarie gesta del tennista maiorchino.

Le parole di Guy Forget su Rafael Nadal

Intervistato ai microfoni del quotidiano francese Le Parisien Forget ha parlato così riguardo Rafael Nadal ed è stato abbastanza deciso: "Rafael Nadal ha realizzato la più grande impresa di questo sport.

Lui è superiore a Muhammad Ali, Michael Jordan ed a Pelé". Forget spiega inoltre le sue dichiarazioni semplificando: "Trova qualcuno su questa Terra in grado di vincere per 14 volte il torneo più duro al mondo, credo sia una cosa impossibile o quasi da realizzare.

E cercate non solo nel tennis, ma anche negli altri sport, Ve lo dico io, non c'è nessuno. Quando Borg ha vinto sei volte il Roland Garros e Pete Sampras ha vinto quattordici Slam pensavamo a qualcosa di clamoroso e di mostruoso.

Ora Rafa Nadal ha vinto il titolo del Roland Garros per 14 volte. È qualcosa inimmaginabile". Forget poi continua: "Se qualcuno mi avesse detto che Rafa avrebbe vinto il Roland Garros per 14 volte, io non ci ho avrei mai creduto.

È una cosa che nessuno può immaginare e ricordo che questa striscia non è ancora ufficialmente finita. Ritiro di Rafa? Al momento lo escludo e spero che lui possa tornare a Parigi. Spero che il dolore al piede si attenuerà, ma in generale credo che tutte le persone attorno a lui sappiano cosa fare".

Rafa Nadal Roland Garros