Wilander elogia Rafael Nadal: "Più invecchia e più mi piace guardarlo giocare"

L'ex numero uno svedese ha rivelato la sua ammirazione per il tennista maiorchino

by Gianluca Ruffino
SHARE
Wilander elogia Rafael Nadal: "Più invecchia e più mi piace guardarlo giocare"

Dopo il 14esimo successo di Rafael Nadal al Roland Garros, sono piovuti una serie infinita di complimenti nei confronti del tennista maiorchino da parte di tanti suoi colleghi ed ex tennisti del circuito, che hanno esaltato l’ennesima dimostrazione di strapotere sulla terra del 22 volte campione slam.

Tra questi, anche l’ex numero uno Mats Wilander ha speso delle parole di stima nei confronti di Nadal. Il 7 volte campione slam, nella sua rubrica per il quotidiano francese L'Equipe, tramite il quotidiano spagnolo AS, ha dichiarato che vedere giocare il 36enne spagnolo è un piacere.

Le parole di Mats Wilander

L’ex tennista svedese e attuale commentatore di Eurosport ha messo a confronto il gioco di Nadal con quello di Novak Djokovic e Roger Federer. “Il suo tennis è molto più divertente di quello di Djokovic e Federer.

Più invecchia e più mi piace guardarlo giocare. Vediamo che si fida di più delle sue variazioni rispetto a quando aveva 22 o 23 anni” ha detto Wilander. Nello specifico, Wilander ha riflettuto sulla capacità dello spagnolo di colpire la palla in maniera incredibilmente pura.

“Con Roger, tutto sembra facile. È semplice ed estetico. Rafa è diverso: la sua vera personalità emerge quando la racchetta colpisce la palla. Certo, l'inizio e la fine del movimento non sono così fluidi come con Roger.

Ma il contatto con la palla è così puro, il suo tocco sulla palla è così straordinario che mi lascia sempre a bocca aperta” ha spiegato l’ex tennista. Infine l’ex tennista svedese ha rivelato che col tempo Nadal è stato capace di modificare il proprio stile di gioco, arrivando ad oggi ad avere un tipo di tennis che crea incertezza.

“Prima c'era un aspetto ripetitivo nel suo gioco. Sapevamo esattamente come avrebbe vinto la maggior parte dei punti e come avrebbe portato a termine il lavoro per 6-2, 6-2, 6-2. Ora crea incertezza. Cosa farà dopo? È come guardare Federer quando era al suo massimo. Non voglio più commentare le sue partite, voglio solo guardarlo giocare” ha concluso Wilander.

Rafael Nadal
SHARE