Nick Kyrgios non ha dubbi: "Rafael Nadal è il migliore"

Il tennista australiano ha rilasciato alcune dichiarazione sui Big 3

by Gianluca Ruffino
SHARE
Nick Kyrgios non ha dubbi: "Rafael Nadal è il migliore"

Per gli appassionati di tennis, vedere apparire il nome di Nick Kyrgios in un tabellone ATP non può che essere una goduria. Che sia con comportamenti e dichiarazioni extracampo, o che sia col suo sregolato ma altrettanto spettacolare tennis, il tennista australiano, attuale numero 78 al mondo, sa sempre come far parlare di sé.

Dopo la vittoria per ritiro di Marton Fucsovics sul 7-6(3) 3-0, Kyrgios si è qualificato per la semifinale del torneo su erba di Stoccarda, nella quale si troverà di fronte un Andy Murray decisamente in palla, capace di eliminare la testa di serie numero 1 Stefanos Tsitsipas in due set.

Il tennista australiano ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni al quotidiano Última Hora, parlando di chi consideri il migliore tra i Rafael Nadal, Novak Djokovic e Roger Federer.

“Non penso alle classifiche perché so di poter battere chiunque”

Per Kyrgios non ci sono dubbi, il migliore è Rafa Nadal.

Penso che il migliore sia Rafael Nadal. Ora ha 22 Grandi Slam, mentre Djokovic e Federer ne hanno 20” ha detto l’australiano. Il numero 78 del mondo ha poi parlato del proprio comportamento in campo. “Non credo di fare cose folli in campo.

Ho 27 anni e sono così da quando ne avevo 10. Sono sempre stato molto emotivo e ambizioso. Non ho intenzione di cambiare. Credo che i tifosi vogliano vedere partite emozionanti e intense. Se si perde, è normale essere arrabbiati, è umano.

Alcuni lo mostreranno di più e altri di meno. Mi piace che la gente apprezzi il mio gioco e che mi veda giocare. Sono orgoglioso del mio stile di gioco” ha raccontato Kyrgios. L’australiano ha anche spiegato perché non ha disputato alcun torneo su terra.

“Il 2022 è un anno per risorgere. Ho iniziato bene la stagione e ho visto che non avevo bisogno di giocare tutti i tornei per migliorare. Volevo prepararmi al meglio per i tornei su erba. L'erba è una superficie completamente diversa dalle altre.

Tutti devono adattarsi, ma non tutti ci riescono. Ho avuto un buon inizio, spero di avere continuità e di giocare più partite nelle prossime settimane” ha detto Kyrgios, il quale ha infine concluso con una frase decisamente alla Kyrgios: “Di solito non mi pongo obiettivi, quello che cerco è di divertirmi in campo. Non penso alle classifiche perché so di poter battere chiunque”.

Nick Kyrgios Rafael Nadal
SHARE