Andy Roddick stenta a credere all'ennesima impresa di Rafael Nadal

Non ci sono più parole per descrivere la grandezza di Rafael Nadal

by Simone Brugnoli
SHARE
Andy Roddick stenta a credere all'ennesima impresa di Rafael Nadal

Non ci sono più parole per descrivere la grandezza di Rafael Nadal. L’ex numero 1 del mondo si è aggiudicato i primi due Major del 2022, nonostante il dolore al piede lo obblighi a frequenti infiltrazioni per attenuare il dolore.

Il fuoriclasse spagnolo, che era arrivato a Parigi con una miriade di dubbi, ha conquistato il Roland Garros per la 14ma volta scrivendo l’ennesima pagina di storia del tennis. Grazie a questo successo, il 36enne di Manacor ha allungato ulteriormente su Roger Federer e Novak Djokovic nella classifica all-time degli Slam.

Rafa ha sconfitto proprio Djokovic a Porte d’Auteuil, sfruttando i passaggi a vuoto del serbo nel corso del match. L’ex numero 1 del mondo si sottoporrà ad un nuovo trattamento al piede questa settimana, da cui potrebbe dipendere il prosieguo della sua carriera.

L’iberico ha dichiarato che gli piacerebbe disputare Wimbledon, ma bisognerà attendere qualche giorno per avere un quadro più chiaro. Attraverso il suo profilo Twitter, l’ex campione americano Andy Roddick ha celebrato l’ennesima impresa di Nadal.

Roddick celebra Rafa Nadal

“Fa strano dirlo, ma c’erano tanti dubbi su Rafael Nadal prima che iniziasse il Roland Garros 2022. Aveva giocato poche partite sulla terra rossa e il dolore al piede non si placava.

Ha lasciato tutti quanti a bocca aperta per l’ennesima volta. Si stenta a credere che qualcuno abbia vinto un singolo Slam 14 volte. Rafa è una leggenda, non c’è altro da aggiungere” – ha scritto Roddick.

In conferenza stampa, Nadal ha parlato della sua eventuale presenza a Wimbledon: “Giocherò a Londra se il mio corpo sarà in grado di farlo. È un torneo che non voglio perdere. Amo Wimbledon e ho vissuto dei bellissimi momenti lì.

Non posso dire con certezza se ci sarò o meno, ma mi piacerebbe andarci. Non ricorrerò più all’anestesia per giocare un torneo. È un rischio che non voglio continuare a prendere in futuro. Tutti sanno cosa significa il Roland Garros per me, quindi ne è valsa la pena. Allo stesso tempo, la mia salute è la cosa più importante”.

Andy Roddick Rafael Nadal
SHARE