Wimbledon, Rafael Nadal chiarisce i dubbi sulla sua partecipazione

Lo spagnolo commenta i record aggiornati dopo il Roland Garros

by Luca Ferrante
SHARE
Wimbledon, Rafael Nadal chiarisce i dubbi sulla sua partecipazione

Nei giorni scorsi sono emerse diverse indiscrezioni (poi smentite) legate a un possibile forfait di Rafael Nadal alla stagione su erba. Il campione allenato da coach Carlos Moyá è tornato a parlare dell'argomento per non lasciare dubbi in merito.

Le precisazioni

Il maiorchino ha voluto chiarire nuovamente la sua attuale posizione in merito a una partecipazione nel terzo torneo del Grande Slam: "Giocherò a Londra se il mio corpo sarà pronto. È decisamente un torneo che non voglio perdere.

Amo Wimbledon e ho vissuto molte esperienze lì. Non posso dare una risposta precisa sul fatto che ci sarò, ma voglio andarci. Se potessi giocare senza antinfiammatori giocherei, non tornerò più a iniezioni di anestetico" ha dichiarato.

Lo spagnolo ha aggiunto: "Quello che ho ai piedi non peggiorerà dopo quello che ho fatto, ma c'è il rischio di altri problemi quando sei in campo senza sentirti parte del tuo corpo. È un rischio che non voglio continuare a prendere in futuro.

Ho vissuto una serie di emozioni incredibili e ha avuto senso. È una mia decisione quale sarà il mio prossimo passo nella mia carriera. Metterò sempre avanti la felicità della mia vita. Se posso essere felice giocando a tennis col trattamento, continuerò a giocare, altrimenti dovrò fare altre cose” ha rivelato.

Sui traguardi raggiunti: "Non si tratta di essere il migliore della storia. Non si tratta di record. Si tratta di godermi quello che faccio. Mi piace giocare a tennis e mi piace la competizione. Roger, Novak e io abbiamo già realizzato i nostri sogni.

Quello che mi spinge a continuare è soltanto la passione per il gioco, vivendo momenti che non dimenticherò mai e giocando davanti al pubblico migliore sui campi più prestigiosi. Se non mi sento competitivo, non mi diverto.

L'obiettivo non è quello di vincere più titoli, ma continuare a fare ciò che mi piace” ha concluso Rafa.

Wimbledon Rafael Nadal Roland Garros
SHARE