Il parere di Rafael Nadal sulla vittoria del Roland Garros: "Ho corso un rischio"

Lo spagnolo analizza il momento in conferenza stampa

by Luca Ferrante
SHARE
Il parere di Rafael Nadal sulla vittoria del Roland Garros: "Ho corso un rischio"

Il commento al termine di una giornata indimenticabile. Rafael Nadal, dopo la premiazione ed essersi goduto nuovamente il titolo, si è presentato in conferenza stampa per parlare della soddisfacente vittoria ottenuta contro Casper Ruud, che gli ha permesso di scrivere un'altra pagina di storia.

Le parole davanti ai media

Il maiorchino ha dichiarato: “È il giorno per parlare del Roland Garros, non del 22. Avere di nuovo questo trofeo al mio fianco è tutto. È un successo emotivo senza dubbio, anche inaspettato.

Sono state due settimane fantastiche. Sono migliorato dal primo giorno e riuscito a isolarmi da tutti i problemi per concentrarmi sul tennis. Tutti gli sforzi sono valsi la pena. La soddisfazione più grande è personale, sapere che ci si sforza di raggiungere i propri obiettivi, essere certi di aver fatto tutto il possibile per dare del proprio meglio.

Non so quanti me ne restano ancora per giocare. Disputare il torneo qui è stato un rischio che ho voluto correre" ha commentato. Poi ha sottolineato: "Ho iniziato l'anno in modo fenomenale dopo mesi di assenza dal circuito, poi c'è stato l'infortunio alla costola e il ritorno con problemi al piede, come previsto.

L'infortunio è stata fatale per me. A Madrid ero zoppo dopo le partite, a Roma anche durante. Non ho giocato col dolore al piede. Ho giocato in buone condizioni ed è stato un torneo di alto livello. Non sono arrivato con la migliore preparazione.

All'inizio non ero un chiaro favorito per la vittoria, le cose per fortuna sono andate nel migliore dei modi” ha aggiunto. Su Ruud: "Casper è un grande giocatore e migliora ogni giorno. Prima si distingueva sulla terra battuta, ora lotta per i titoli su tutte le superfici.

Anche se oggi è stata una giornata difficile per lui, sono sicuro che sarà orgoglioso di tutto ciò che sta ottenendo. Sono molto felice per lui e la sua famiglia. Mi piacerebbe vederlo con il trofeo in futuro” ha affermato sul norvegese.

La chiave della finale: "Senza dubbio il rovescio perché sono stato in grado di aprire il campo e farlo correre di più per limitare il suo diritto" ha spiegato.

Rafael Nadal Roland Garros
SHARE