Wilander si sbilancia: "Alexander Zverev avrebbe battuto Rafael Nadal"

L’epilogo della prima semifinale del Roland Garros 2022 è stato a dir poco struggente

by Simone Brugnoli
SHARE
Wilander si sbilancia: "Alexander Zverev avrebbe battuto Rafael Nadal"

L’epilogo della prima semifinale del Roland Garros 2022 è stato a dir poco struggente. Nel tentativo di recuperare un dritto lungolinea di Rafael Nadal nel secondo set, Alexander Zverev si è procurato un grave infortunio alla caviglia che lo ha obbligato al ritiro prima dell’inizio del tiebreak.

Dopo essere rientrato negli spogliatoi per una decina di minuti, il tedesco è tornato sul Philippe Chatrier con le stampelle per stringere la mano all’arbitro e augurare a Rafa buona fortuna per la finale di domenica.

Tramite alcune stories su Instagram, Sascha non ha nascosto la sua preoccupazione: “Per me è stato un momento davvero difficile in campo. Era un match fantastico fino a che è successo quello che è successo.

Sembra che si tratti di un infortunio abbastanza grave. I medici stanno ancora facendo i controlli. Vi terrò aggiornati. Allo stesso tempo, voglio congratularmi con Rafa. Raggiungere la 14ma finale è incredibile. Spero possa arrivare fino in fondo e scrivere un’altra pagina di storia”.

Ai microfoni di Eurosport, Mats Wilander ha commentato l’accaduto.

La tristezza di Mats Wilander

“Sono davvero tristissimo. È stata una delle cose peggiori che abbia mai visto su un campo da tennis, sentire le urla di Alexander Zverev è stato straziante.

Non so quanto sia grave l’infortunio, ma mi è stato detto che la caviglia si è gonfiata rapidamente e non c’era la possibilità di fasciarla” – ha dichiarato Wilander. “Mi sbilancio dicendo che Sascha avrebbe vinto la partita in cinque set senza quell’incidente.

Rafael Nadal era destinato a calare con il passare dei minuti. Devo ammettere che Zverev ha effettuato un salto di qualità dal punto di vista tattico. Già contro Carlos Alcaraz si erano notati dei miglioramenti in questo campo.

Diventerà un grande campione, ne sono certo” – ha aggiunto Mats. Gli ha fatto eco Alex Corretja: “Alexander ha già dimostrato di essere un grande giocatore. Le sue chance di vincere uno Slam dipendono dal dritto.

Ha un ottimo servizio e un eccellente rovescio, ma non si può vincere un Major senza avere un gran dritto”.

Alexander Zverev Rafael Nadal Roland Garros
SHARE