Marc Lopez fornisce ulteriori aggiornamenti sulle condizioni di Rafael Nadal



by SIMONE BRUGNOLI

Marc Lopez fornisce ulteriori aggiornamenti sulle condizioni di Rafael Nadal

Rafael Nadal ha raggiunto la sua 14ma finale al Roland Garros, un numero pazzesco che testimonia la grandezza dello spagnolo. Il fuoriclasse di Manacor era arrivato a Parigi con una miriade di dubbi legati alle sue condizioni fisiche, ma è riuscito ad innalzare il proprio livello con il passare dei turni.

Dopo una prima settimana di rodaggio, l’ex numero 1 del mondo è sopravvissuto a due autentiche battaglie contro Felix Auger-Aliassime e Novak Djokovic. Il 36enne maiorchino ha espresso il suo miglior tennis contro il serbo, vendicando la sconfitta patita l’anno scorso.

Il 21 volte campione Slam ha beneficiato del ritiro di Alexander Zverev in semifinale, con il tedesco obbligato ad alzare bandiera bianca a causa di una rovinosa caduta nel secondo set. Rafa se la vedrà con Casper Ruud domenica pomeriggio, con l’auspicio di agguantare il 22° Major della sua carriera.

In caso di trionfo, il veterano iberico allungherebbe ulteriormente su Roger Federer e Novak Djokovic nella classifica all-time. Intervistato brevemente da ‘Radio COPE’, Marc Lopez ha fornito ulteriori aggiornamenti sulle condizioni di Rafael.

Nadal è ancora in finale a Parigi

“Dopo la partita contro Novak Djokovic, Rafael Nadal si è alzato con un po’ di dolore al piede, ma riusciva comunque a muoversi bene. Non ha avuto problemi durante la semifinale contro Alexander Zverev” – ha dichiarato Marc Lopez.

In conferenza stampa, Nadal ha espresso le sue sensazioni: “Fisicamente mi sento bene. La performance a livello fisico non è mai stata un problema per me, anche se le condizioni erano abbastanza difficili. Con questo clima tendo a soffrire un po’ di più.

Mi è successa la stessa cosa in Australia contro Shapovalov. C’era molta umidità oggi pomeriggio e le palle diventavano pesanti con il tetto chiuso, quindi era difficile dare lo spin giusto. Le condizioni erano tutt’altro che ideali per il mio stile di gioco, la mia palla non rimbalzava come al solito e ho faticato ad essere aggressivo. Lui ha iniziato benissimo la partita ed è stato un miracolo vincere il primo set”.

Rafael Nadal Roland Garros