Rafael Nadal su Zverev: "È stato molto sfortunato. Vederlo piangere..."



by LUCA FERRANTE

Rafael Nadal su Zverev: "È stato molto sfortunato. Vederlo piangere..."

Un colpo al cuore, mettendosi ovviamente nei panni dell'avversario che ha dovuto subire un qualcosa di inimmaginabile in una semifinale del Grande Slam. L'infortunio alla caviglia, avvenuto nel corso del secondo set, ha costretto Alexander Zverev a ritirarsi anzitempo dal Roland Garros, senza la possibilità di giocarsi fino in fondo le proprie chances di approdare in finale.

E così Rafael Nadal sarà ancora sul campo Philippe Chatrier domenica per la 14esima volta con l'obiettivo di vincere il titolo.

Le parole in conferenza stampa

Lo spagnolo è tornato sul momento che ha colpito il tedesco: "Spero che non sia troppo grave.

Speriamo che sia solo una cosa normale e si spera che non ci sia niente di rotto. Ero con Sascha, sembra che dovevano continuare a controllare. Ovviamente non è questo il modo in cui volevo essere in finale. Sono molto dispiaciuto, se sei umano dovresti dispiacere molto per un collega" ha commentato.

Poi ha proseguito: "Ero con lui e stava controllando che tutto fosse normale. Ero lì solo per vedere come si evolvevano le cose. Vederlo piangere in campo è stato un momento molto duro. Il problema sulla terra rossa è sempre lo stesso.

Non credo che dobbiamo creare una storia riguardo a questo: non credo sia a causa del campo che gli si è girata la caviglia. È stato un incidente e non credo il terreno era in cattive condizioni per attribuirne la colpa.

È stato molto sfortunato" ha dichiarato. Ora l'atto conclusivo contro Ruud: "Casper è un professionista. Penso sia un ottimo tennista per giocare a tennis. Lui è molto rilassato, umile. È sempre di umore positivo per imparare.

Penso che in accademia siamo stati in grado di aiutarlo un po' durante questo periodo di tempo, ma più di ogni altra cosa mi piace vedere le brave persone realizzare i propri sogni. Sono felice per lui, come ho detto prima, anche per sua mamma e papà.

Li conosco molto bene. Sono una famiglia super-sana e fatta da persone fantastiche. Come sempre, sono super contento quando vedo gente fantastica avere successo. Quindi per me non è una grande sorpresa. Casper è uno dei candidati alla vittoria in ogni evento sulla terra battuta che sta giocando. È uno dei favoriti in assoluto" ha concluso.

Rafael Nadal Roland Garros Casper Ruud