Rafa Nadal: "Baratterei la vittoria di questo slam con un piede nuovo"

Il tennista maiorchino ha parlato in conferenza stampa dopo la semifinale vinta per il ritiro di Zverev

by Gianluca Ruffino
SHARE
Rafa Nadal: "Baratterei la vittoria di questo slam con un piede nuovo"

Con l’epilogo più triste e inaspettato, Rafa Nadal ha la meglio su Alexander Zverev in soli due set a causa dell’infortunio del tedesco e si qualifica per la finale del Roland Garros, la quattordicesima finale francese della sua incredibile carriera.

La battaglia tra i due è durata più di tre ore, fin quando un movimento terribile della caviglia ha costretto il numero tre del mondo al ritiro sul punteggio di 7-6(8) 6-6 a favore del 21 volte campione slam.

In conferenza stampa Nadal ha parlato della sua semifinale e del suo prossimo avversario in finale, uno tra Marin Cilic e Casper Ruud.

Le parole di Nadal in conferenza stampa

Il tennista spagnolo ha parlato delle condizioni di gioco poco consone al suo gioco.

“Le condizioni sono state più lente del solito perché oggi pomeriggio c'era una grande umidità al coperto, la palla era molto grande e difficile da far girare. Quindi penso che le condizioni non fossero ideali per me.

Sasha ha iniziato il match giocando in modo straordinario, è stato un miracolo vincere il primo set. Ho lottato e cercato di trovare soluzioni per tutto il tempo. Quando Sascha gioca bene è un giocatore straordinario.

In quelle condizioni, non sono riuscito a spingerlo indietro. Lui è stato in grado di colpire in maniera pulita per tutto il tempo, quindi per me è stata una sopravvivenza in molti momenti durante la partita” ha detto Nadal.

Il 21 volte campione slam ha poi parlato dell’importanza di raggiungere l’ennesima finale slam in carriera. “Significa molto per me continuare a vedermi competitivo a 36 anni, sento che tutti i sacrifici che sto facendo hanno un senso con un risultato come questo, ne vale la pena.

La verità è che la finale in Australia mi è sembrata più inaspettata di questa, perché non posso negare che questo è il torneo in cui ho ottenuto i migliori risultati e quindi sapevo che se avessi superato bene i primi turni, avrei potuto avere più possibilità.

Sapevo di non essere il favorito, ma ho detto chiaramente che le cose nello sport cambiano rapidamente e, fortunatamente, è così” ha rivelato Nadal. Il maiorchino, alla domanda sul perché continui ancora a giocare a tennis, ha seccamente risposto: “Non ho nulla da dimostrare a nessuno, nemmeno a me stesso.

Tutto si basa sul piacere di ciò che faccio. Mi piace partecipare a questi eventi, sentire l'adrenalina di giocare nei grandi stadi e mi diverto a giocare a tennis. È per questo che continuo a giocare e se sono abbastanza in salute per farlo, continuerò a gareggiare.

Sono felice e orgoglioso di darmi un'altra possibilità di vincere il titolo qui, ma baratterei la vittoria di domenica con un piede nuovo, senza scafoide rotto, che mi permetta di vivere una vita normale. Ho fatto del mio meglio per raggiungere grandi risultati sportivi, ma c'è una vita oltre a questo che è molto più importante.

Non sentire il dolore che provo ora quotidianamente e potermi divertire con i miei amici facendo sport senza limitazioni sarebbe molto più importante di un nuovo titolo del Grande Slam”.

Rafa Nadal
SHARE