Dalla Spagna sono sicuri: ecco quale sarà il futuro di Nadal dopo il Roland Garros



by ANTONIO FRAPPOLA

Dalla Spagna sono sicuri: ecco quale sarà il futuro di Nadal dopo il Roland Garros

“Quando ricevi tutto questo affetto dai tifosi, hai grande soddisfazione e questo significa che mi sono comportato bene sia in campo che fuori. Sono momenti davvero speciali, soprattutto a questo punto della mia carriera.

Ho sempre avuto le idee chiare, prendo le cose come vengono e non voglio che si parli di addio. Io ho già detto che stiamo lavorando per trovare soluzioni al piede, ma la verità è che nell'ultimo anno vivere nella quotidianità è davvero difficile.

Inoltre restare competitivo a queste condizioni non è semplice ed io gioco solo per restare competitivo, è questo che mi rende felice. Alla fine mi sto godendo questi momenti e vivrò nell'illusione di continuare, ovviamente nella speranza che i problemi al piede migliorino" .

Le parole di Rafael Nadal hanno aperto un grande punto interrogativo sul suo futuro nel mondo del tennis.. Il campione spagnolo, nonostante i problemi al piede, è riuscito a raggiungere la sua quattordicesima finale a Parigi e cercherà di vincere il ventiduesimo Slam per allungare ulteriormente su Roger Federer e Novak Djokovic.

In Spagna sono sicuri: ecco cosa farà Nadal dopo il Roland Garros

Per poter competere nelle migliori condizioni nelle ultime settimane, Nadal si sta sottoponendo a delle pesanti infiltrazioni con un anestetico iniettato direttamente nella zona interessata.

Il maiorchino ha ribadito più volte che parlerà del suo futuro solo dopo la fine del Roland Garros, ma dalla Spagna sono già certi della decisione che prenderà. Il quotidiano Marca, in particolare, ha pubblicato un interessante articolo al riguardo.

Secondo i redattori del noto giornale spagnolo, Nadal salterà la prossima edizione del torneo di Wimbledon con l’obiettivo di fermarsi e trovare delle soluzioni per il suo problema al piede. Il suo principale scopo è quello di non dover dipendere da continue infiltrazioni e mettere a rischio la sua integrità fisica.

Per lo Slam londinese si tratterebbe di un’assenza molto pesante. Gli organizzatori di Wimbledon hanno infatti già deciso di escludere i tennisti russi e bielorussi a causa della guerra in Ucraina. Considerando che Daniil Medvedev e Andrey Rublev non parteciperanno al torneo, l’infortunio subito da Alexander Zverev al Roland Garros e ipotizzando il forfait di Nadal, potrebbero essere ben quattro i top ten che non scenderanno in campo sui prati dell’All England Club quest’anno.

Roland Garros