Corretja: "Rafael Nadal? La conquista del Roland Garros dipenderà da un fattore"



by   |  LETTURE 2480

Corretja: "Rafael Nadal? La conquista del Roland Garros dipenderà da un fattore"

L’ex tennista spagnolo Alex Corretja ha rilasciato un’intervista a Europa Pass dove ha parlato principalmente delle possibilità di Rafael Nadal di trionfare al Roland Garros. Secondo l’atleta iberico molto dipenderà dallo stato di forma da parte del toro di Manacor sul risultato finale del secondo major stagionale.

In effetti il ventuno volte vincitore slam è uscito quasi subito dagli Internazionali d’Italia dopo essere stato eliminato agli ottavi di finale in tre set da Denis Shapovalov proprio a causa del solito problema allo scafoide che da anni sta influenzando molto la sua preparazione fisica.

Ma non solo, in precedenza Nadal ha dovuto saltare la prima parte su terra rossa a causa dell’infortunio alla costola rimediato durante gli Indian Wells lo scorso marzo. "Se non ha dolori, avrà la possibilità di vincere il titolo", ha dichiarato Corretja durante l'intervista.

"Il poco ritmo che Rafa ha rispetto ai suoi rivali sarà sostituito dall'esperienza e dalla prima settimana del torneo. Il sorteggio sarà importante, ma se non avrà fastidi non c'è dubbio che Rafa possa arrivare a Parigi e avere di nuovo successo.

Uno che ha 13 titoli lì e con la sua esperienza e il suo tennis possono essere sufficienti per vincere di nuovo, a patto che non abbia problemi" Le partite del main draw degli Open di Francia 2022 inizieranno domenica, mentre il sorteggio si terrà questa sera alle 19.00.

Nadal sarà la quinta testa di serie del torneo parigino.

Per Corretja l'esperienza potrà contare tanto

Alex Corretja ha poi parlato delle sfide fisiche che Rafael Nadal ha dovuto affrontare e chiarendo che già con la vittoria degli Australian Open si può ritenere soddisfatto: "A volte l'infortunio non gli permette di giocare e altre volte vince il titolo", ha detto Corretja.

"Deve convivere con questo e quando arriva è un colpo molto forte, soprattutto ora che è arrivato il momento più importante della stagione per lui. Il problema saranno i suoi limiti fisici. Ha già vinto un Grande Slam quest'anno e tutto ciò che verrà dopo sarà un premio"

Nadal qualche mese fa, in quel di Melbourne, sorprese tutti riuscendo ad arrivare fino in fondo e conquistando gli Australian Open rimontando i due set di svantaggio e salvando tre palle break al terzo contro Daniil Medvedev.

Il maiorchino è attualmente primo nella classifica di vittorie slam nella storia del tennis maschile a quota 21. Subito dietro di lui ci sono Roger Federer e Novak Djokovic a 20. Quest’ultimo, è uno dei candidati principali a trionfare in quel di Parigi. Slam che lo consentirebbe di riagguntare nuovamente al primo posto Rafael Nadal.