Swiatek: "Rafa Nadal ha dei superpoteri. Ecco perché è il più grande di sempre"



by   |  LETTURE 3865

Swiatek: "Rafa Nadal ha dei superpoteri. Ecco perché è il più grande di sempre"

Iga Swiatek non si ferma più. La tennista polacca, numero uno del ranking mondiale Wta, continua a vincere e convincere. Con la vittoria nella finale di Roma contro Ons Jabeur, la polacca ha portato a casa la 28esima vittoria di fila, nonché il suo quinto titolo dell’anno.

Numeri spaventosi e che attestano il suo attuale stato di forma. La due volte vincitrice di Roma, dopo la finale, ha rilasciato un’intervista a Tennis Channel, dove ha parlato anche del suo idolo Rafael Nadal: "Rafa è sempre stato la mia ispirazione.

L'ho visto agli Australian Open di quest'anno, ero presente allo stadio. Ha dei superpoteri, non si arrende mai, fisicamente, tatticamente, è sempre presente in campo. È un modello perfetto. In questo momento è il più grande di tutti i tempi nel tennis”.

Entrambi i tennisti in questa prima parte di stagione hanno perso solamente in tre occasioni e hanno sfornato una striscia di vittorie di grande prestigio. Se Nadal si è fermato a quota 20 prima di capitolare nella finale di Indian Wells contro Taylor Fritz, anche a causa di un infortunio ai pettorali, la numero uno polacca non ha più perso dopo la sconfitta al secondo turno a Dubai contro Jelena Ostapenko poi vincitrice del torneo.

Le altre due sconfitte sono arrivate in semifinale ad Adelaide 1 contro Ash Barty e Danielle Collins agli Australian Open.

Numeri importanti per Nadal e Swiatek

Lo score dei due tennisti fa segnare numeri importanti: Nadal 24-3 in questo 2022 e Swiatek addirittura 37-3.

Adesso entrambi andranno a caccia adesso del Roland Garros che hanno vinto l’ultima volta nel 2020. Resta da capire quali saranno le condizioni fisiche di Rafael Nadal allo slam parigino visto che dopo aver subito la sconfitta agli Internazionali Bnl d’Italia contro Denis Shapovalov agli ottavi di finale, aveva rilasciato le seguenti dichiarazioni:
“La verità è che non sono infortunato, sono un tennista che convive eternamente con un infortunio.

Non è una novità ma sfortunatamente oggi è stata una giornata difficile. Ci sto provando molto, ma è dura e ci sono momenti come questo dove è tutto difficile. È davvero frustrante che non posso allenarmi tutti i giorni ed oggi ho sentito tanto dolore, soprattutto da metà del secondo set”.

Iga Swiatek invece si presenta allo slam come assoluta favorita, visto il momento di straordinaria forma e di vittorie che sta inanellando oramai da tempo. L'obiettivo della polacca è quello di consolidare sempre più il primato del ranking e provare a sollevare al cielo il suo secondo slam in carriera.