Courier: “Iga Swiatek favorita per anni al RG come Rafael Nadal”



by   |  LETTURE 2007

Courier: “Iga Swiatek favorita per anni al RG come Rafael Nadal”

Dopo il forfait dell’ultima ora per il WTA 1000 di Madrid a causa di problemi fisici, Iga Swiatek si appresta nuovamente a vestire i panni della protagonista agli Internazionali BNL d’Italia, dov’è la campionessa in carica.

La numero 1 del mondo proviene già da un trionfo sulla terra, quello di Stoccarda messo a segno il 24 aprile scorso contro Aryna Sabalenka, e arriva dunque carica di aspettative al torneo di scena a Roma. Il cammino nella Capitale è cominciato alla grande per la giovane tennista di Varsavia, che nel suo match di primo turno ha demolito la rumena Elena Gabriela Ruse per 6-3 6-0 e ora è attesa dalla ex numero 1 WTA Victoria Azarenka (vittoriosa sulla Golubic e la Osorio Serrano nei primi due turni).

Disputare un torneo di alto livello diventa, quindi, di prioritaria importanza per Iga Swiatek anche e soprattutto in vista dell’illustre appuntamento con il Roland Garros. L’ex numero 1 ATP Jim Courier ha riflettuto sulle possibilità della polacca all’Open di Francia, fornendo un paragone anche con Rafael Nadal, assoluto dominatore in quel di Parigi.

“È la favorita dominante” , ha affermato Courier a Tennis Channel Live. “Lei è quello che Nadal è stato per molti anni. C'è sempre turbolenza nel sorteggio femminile. Aspettatevi sempre l'inaspettato” .

Iga Swiatek si diverte a Roma: abilità da giocoliere per lei

Dopo aver rinunciato al WTA 1000 di Madrid per tirare un po’ il fiato e riprendersi da qualche acciacco, la “cannibale” di questo inizio di stagione, la numero 1 del mondo Iga Swiatek, è pronta a stupire tutti a Roma con un unico e chiaro obiettivo: vincere ancora.

La tennista polacca, campionessa in carica al Foro Italico, ha iniziato il 2022 conquistando ben tre tornei di categoria 1000 in altrettante partecipazioni (Doha, Indian Wells e Miami), oltre al WTA 500 di Stoccarda. Prima del suo consueto allenamento di preparazione al suo match di esordio, la numero 1 al mondo ha mostrato una particolare qualità sconosciuta al grande pubblico: quella di giocoliera.

Iga Swiatek, infatti, si è esibita in un piccolo numero di giocoleria con tre palline, lanciandole in area e dimostrando una certa destrezza.