Alcaraz: “Problemi alla caviglia dopo il match contro Rafael Nadal”



by   |  LETTURE 2462

Alcaraz: “Problemi alla caviglia dopo il match contro Rafael Nadal”

Il nuovo numero 6 del mondo Carlos Alcaraz ha subito un infortunio alla caviglia a causa di una caduta durante il suo incontro ai quarti di finale del Masters di Madrid contro Rafael Nadal, ma fortunatamente è riuscito a proseguire, vincendo non solo quell’incontro ma tutto il torneo.

Tuttavia, all’indomani del trionfo di Madrid, lo spagnolo ha annunciato il suo ritiro dagli Internazionali BNL d’Italia. Gli appassionati di tennis italiani, pertanto, dovranno aspettare almeno un altro anno per vedere Alcaraz al Foro Italico.

Il giovane tennista murciano sente, però, che il ritiro da Roma e il riposo in vista del Roland Garros sia la cosa giusta da fare. “A causa della caduta che ho avuto contro Rafa [Nadal], ho avuto un problema alla caviglia, e questa mattina era un po' più gonfia.

E inoltre avevo una vescica ai piedi che era un po' infetta ed è stato un inizio di giornata un po' difficile. Era complicato per me camminare” , ha spiegato Alcaraz, intervistato da Jose Morgado. “Penso che sia meglio riposare, recuperare [dall’infortunio alla] mia caviglia, recuperare i miei piedi, per essere a Parigi al 100%” .

Alcaraz vola basso: “Non sono il migliore del mondo”

La scorsa settimana, Alcaraz ha sconfitto Rafael Nadal e Novak Djokovic in partite back-to-back. Vedere i due campionissimi uscire sconfitti contro lo stesso avversario e nello stesso torneo non è un qualcosa che si vede spesso.

Dopo aver battuto Nadal e Djokovic, ad Alcaraz è stato chiesto apertamente se si sentisse il miglior giocatore del mondo. L’allievo di Juan Carlos Ferrero è stato senza se e senza ma il più forte giocatore degli ultimi due mesi, ma nonostante questo lui sceglie saggiamente di volare basso.

“Djokovic è il numero 1 del ranking. Sapete, perché ho vinto a Barcellona, e ho battuto Djokovic e Rafa a Madrid, non mi considero il miglior giocatore del mondo” , ha dichiarato Alcaraz. “Mi considero un giocatore che sta giocando molto bene.

Sapete, visto che i numeri parlano da soli, penso che stia facendo abbastanza bene sulla terra battuta in questo momento” .