Le prime parole di Rafael Nadal a Roma: "Meravigliosi ricordi, amo questo posto"

Lo spagnolo torna sui problemi fisici che ha dovuto affrontare e svela il suo obiettivo al Foro Italico

by Luca Ferrante
SHARE
Le prime parole di Rafael Nadal a Roma: "Meravigliosi ricordi, amo questo posto"

L'anno scorso il suo grande trionfo al Foro Italico in finale contro il serbo Novak Djokovic. Rafael Nadal è tornato agli Internazionali d'Italia e cercherà nel corso della settimana di ottenere un risultato soddisfacente a Roma, anche per non perdere troppo terreno in classifica.

Le parole in conferenza stampa

Lo spagnolo si è presentato davanti ai media e ha parlato di come arriva fisicamente a Roma, dopo il torneo disputato nella capitale iberica: "Tornando da una competizione, la transizione è molto più veloce.

È normale che io abbia bisogno di più tempo sotto tutti gli aspetti, anche in termini di movimento e di lettura del gioco. Non è stata una settimana negativa a Madrid, anche se la manifestazione è probabilmente la più difficile per me, per l'altitudine e tutta questa roba.

Emozionante essere di nuovo a Roma. È un posto che amo così tanto. Meravigliosi ricordi. Farò del mio meglio, come faccio sempre, e spero di essere pronto a giocare meglio rispetto alla scorsa settimana" ha dichiarato.

Sui recenti infortuni avuti e superati quasi a pieno: "Alla mia età, quando inizi ad avere più problemi di quelli che puoi gestire, è senza dubbio dura. Arrivi a non essere abbastanza competitivo da lottare per le cose importanti e che mi eccitano.

Questo è probabilmente il momento di fare decisioni ma, voglio dire, per il momento sono felice. È vero che sto ancora attraversando un periodo complicato. Non è stato facile per me, sono onesto. Ma io sono qui per divertirmi e per darmi a possibilità di giocare bene a Roma e, naturalmente, di essere nelle migliori condizioni al Roland Garros tra un paio di settimane" ha spiegato.

Poi ha sottolineato: "Sono felice di come ho iniziato l'anno. Per me è stato sorprendente quello che è successo negli ultimi due mesi. Ho probabilmente il miglior inizio di stagione nella mia carriera tennistica alla mia età.

Le cose positive sono tante e maggiori di quelle negative della mia vita, senza dubbio. Non sarà abbastanza giusto lamentarsi di quello che mi stanno succedendo ultimamente". "Sono fiducioso di poter giocare bene onestamente.

Ho bisogno un po' di tempo, ma può essere una settimana positiva, o forse no. L'unica cosa certa è che continuerò a provare, a costruire fiducia per trovarmi pronto in Francia. Questo è il mio obiettivo" ha concluso.

Rafael Nadal
SHARE