Atp Roma - Rafa Nadal ed il cammino verso la finale: tante insidie per lo spagnolo

Situazione non semplicissima per il campione maiorchino

by Mario Tramo
SHARE
Atp Roma - Rafa Nadal ed il cammino verso la finale: tante insidie per lo spagnolo

Il rientro di Rafael Nadal a Madrid ha permesso al campione spagnolo di prendere confidenza con la terra battuta e lavorare in vista del Roland Garros. Fermo a causa di problemi fisici Rafa è rientrato ma non è ancora apparso nelle migliori condizioni.

Oltre ad essere uscito ai Quarti di finale del torneo iberico contro il 'suo erede' Carlos Alcaraz, Rafa è stato ad un passo dalla sconfitta anche nel turno precedente contro il belga David Goffin ed ha bisogno di tempo per ritrovare la forma migliore.

Questa settimana Rafael Nadal sarà impegnato agli Internazionali d'Italia, torneo di Roma molto atteso. Il possibile cammino per il fenomeno spagnolo è però alquanto ricco di insidie e molto complicato.

Il cammino di Rafael Nadal agli Internazionali di Roma

Il tennista maiorchino, dopo il Bye previsto per le principali teste di serie, affronterà al secondo turno il vincente tra John Isner ed un qualificato. Sebbene l'americano non è sulla sua miglior superficie, è sempre un avversario complicato nei primi turni.

Rafa dovrebbe beccare agli Ottavi di finale il canadese Denis Shapovalov, tennista molto complicato e che già in passato ha quasi messo le corde il trentacinquenne spagnolo, creandogli difficoltà anche sulla terra battuta.

C'è da dire che 'Shapo' dovrà prima eliminare il nostro Lorenzo Sonego e probabilmente il georgiano Basilashvili. Ai Quarti di finale Nadal potrebbe beccare il norvegese Casper Ruud, tennista che non vive un ottimo momento di forma ma che su questa superficie è ostico per chiunque.

Prima di Nadal, Ruud dovrà sfidare agli Ottavi (probabilmente) il polacco Hubert Hurkacz. Un cammino ricco di insidie che in caso di esito positivo porterà Rafa in semifinale ad affrontare, molto probabilmente, il grande rivale Novak Djokovic.

Una semifinale che sarebbe 'oro colato' per Roma e che darebbe in ogni caso un illustre finalista. Dall'altro lato del tabellone invece i due finalisti di Madrid Alexander Zverev e soprattutto Carlos Alcaraz, tennista che in Spagna ha battuto sia Nole che Rafa, oltre al forte greco Stefanos Tsitsipas.

Atp Roma Rafa Nadal
SHARE