Shriver: "La vittoria a Melbourne ha rivitalizzato Rafael Nadal"

Quasi nessuno si aspettava un simile inizio di stagione da parte di Rafa

by Simone Brugnoli
SHARE
Shriver: "La vittoria a Melbourne ha rivitalizzato Rafael Nadal"

Quasi nessuno si aspettava un simile inizio di stagione da parte di Rafael Nadal. Il fenomeno spagnolo ha dimostrato ancora una volta di essere una leggenda dello sport moderno, conquistando a sorpresa gli Australian Open e portandosi a quota 21 Major.

Dopo essere sopravvissuto a due autentiche battaglie contro Denis Shapovalov e Matteo Berrettini, l’ex numero 1 del mondo ha rimontato due set di svantaggio a Daniil Medvedev in finale. Oltre ad aver superato Roger Federer e Novak Djokovic nella classifica all-time, il 35enne di Manacor è diventato il quarto uomo nella storia ad essersi aggiudicato tutti gli Slam almeno due volte.

L’iberico si è procurato una frattura ad una costola durante la semifinale di Indian Wells contro Carlos Alcaraz, una battuta d’arresto che gli ha fatto saltare i primi tornei sul rosso. Pur essendo ancora molto lontano dalla miglior condizione, Rafa ha centrato i quarti a Madrid e si prepara ad affrontare nuovamente Alcaraz.

Ai microfoni di Tennis Channel, Pam Shriver ha analizzato il momento che sta attraversando il maiorchino.

Nadal è ancora lontano dal 100%

“Rafael Nadal ha imparato ad ascoltare il suo fisico e non è un caso che sia ancora al vertice dopo 18 anni di carriera” – ha esordito Pam Shriver.

“Madrid è senza dubbio il torneo in cui si trova meno a suo agio fra quelli che si disputano sulla terra rossa. Non ho dubbi che tornerà al 100% dopo questo infortunio, ce lo ha dimostrato una miriade di volte in passato.

Quello straordinario inizio di stagione e il trionfo agli Australian Open gli hanno dato ulteriore fiducia” – ha aggiunto. Patrick Mouratoglou ha invece espresso qualche dubbio: “Non ha giocato molte partite negli ultimi tempi e non era mai successo che arrivasse al Roland Garros con così pochi match giocati sul rosso.

Pur avendo avuto un inizio di stagione fantastico, Rafa è un tennista che ha sempre avuto bisogno di giocare tanto per trovare il ritmo. Non arriverà a Parigi nelle migliori condizioni”. Ricordiamo che Nadal ha vinto le prime 20 partite disputate nel 2022 (mettendo in bacheca tre trofei).

Rafael Nadal
SHARE