Alcaraz: "La sconfitta contro Rafael Nadal a Indian Wells mi ha insegnato tanto"

Il talento spagnolo ha ricordato la sconfitta subita in semifinale contro Nadal a Indian Wells

by Antonio Frappola
SHARE
Alcaraz: "La sconfitta contro Rafael Nadal a Indian Wells mi ha insegnato tanto"

I due grandi protagonisti della prima parte di stagione sono stati senza alcun dubbio Rafael Nadal e Carlos Alcaraz. Il maiorchino, dopo i problemi al piede sinistro, è tornato in campo in Australia e ha conquistato il suo ventunesimo Major a Melbourne.

Un successo che gli ha permesso di superare Roger Federer e Novak Djokovic nella lotta al primato Slam. Alcaraz, da parte sua, ha vinto due tornei ATP 500( Rio de Janeiro e Barcellona, ndr) , raggiunto la top ten all’età di 18 anni ed è diventato il terzo tennista più giovane della storia a sollevare al cielo il trofeo di un torneo Masters 1000 a Miami.

Nadal e Alcaraz si sono già affrontanti due volte in carriera. In entrambi i casi ha prevalso il 35enne di Mancor, ma la seconda sfida si è rivelata molto equilibrata e ha mostrato i grandi passi in avanti compiuti da Alcaraz negli ultimi mesi.

Il talento spagnolo si è arreso solo al terzo set in semifinale al Masters 1000 di Indian Wells e la partita è stata decisa dai dettagli.

Alcaraz e il match perso contro Nadal al Masters 1000 di Indian Wells

Proprio la partita persa contro Nadal sembra aver aiutato Alcaraz nel suo percorso di crescita.

“Ho imparato a conoscere il vere spirito combattivo, quella mentalità che ti permette di non mollare mai” , ha dichiarato Alcaraz al programma El Hormiguero soffermandosi sul match con Rafael Nadal. “Molte persone avranno visto anche le rimonte miracolose di Rafa in Australia.

Grazie alla partita giocata contro di lui ad Indian Wells ho davvero conosciuto lo spirito combattivo. Ora nom mi arrendo mai e combatto fino all’ultimo punto. Paragone con Nadal? Ho sempre detto che se ti paragonano a Rafa è perché stai facendo bene.

Rafa, in fondo, è uno dei migliori della storia. Sto imparando a gestire la pressione" . Nadal e Alcaraz saranno impegnati le prossime settimane ai Masters 1000 di Madrid e Roma. Il primo tornerà in campo dopo la frattura da stress alle costole subita in California; il secondo, invece, giocherà per la prima volta da top ten.

Alcaraz Rafael Nadal Indian Wells
SHARE