Ons Jabeur rivela di essersi sempre ispirata a Rafael Nadal



by SIMONE BRUGNOLI

Ons Jabeur rivela di essersi sempre ispirata a Rafael Nadal

Il Mutua Madrid Open sancirà il ritorno di Rafael Nadal nel circuito. L’ex numero 1 del mondo ha iniziato la stagione in maniera sfavillante, aggiudicandosi gli Australian Open contro ogni pronostico. Reduce da un lungo stop per infortunio e giunto a Melbourne senza grandi aspettative, il fenomeno spagnolo ha realizzato una delle imprese più inaspettate di tutta la sua carriera.

Trionfando per la seconda volta ‘Down Under’, il 35enne di Manacor si è issato a quota 21 Major scavalcando Roger Federer e Novak Djokovic nella classifica all-time. L’iberico è inoltre diventato il quarto uomo nella storia ad aver conquistato tutti gli Slam almeno due volte (insieme a Djokovic, Rod Laver e Roy Emerson).

Rafa si è procurato una frattura da stress ad una costola durante la semifinale di Indian Wells contro Carlos Alcaraz, quindi avrà a disposizione due soli tornei per ritrovare la forma in vista del Roland Garros.

Durante un’intervista per il sito ufficiale del Masters 1000 di Madrid, Ons Jabeur ha elogiato Nadal definendolo un ragazzo esemplare sia dentro che fuori dal campo.

Ons Jabeur rende omaggio a Nadal

“Rafael Nadal è sempre stato un modello di riferimento per me.

Ha collezionato numeri straordinari su questa superficie, mentre io mi accontenterei di vincere anche solo un titolo qui a Madrid. Rafa è un ragazzo fantastico sia dentro che fuori dal campo, spero che abbia la possibilità di giocare ancora per molti anni” – ha dichiarato Jabeur, che ha iniziato la sua ‘campagna’ madrilena sconfiggendo in due set la nostra Jasmine Paolini.

Ai microfoni di Eurosport, Mats Wilander ha criticato la programmazione di Rafa: “Ero convinto che avrebbe saltato sia Indian Wells che Miami, soprattutto dopo aver vinto il torneo di Acapulco. Ha spinto il suo corpo oltre il limite.

Se avesse rinunciato a Indian Wells, avrebbe avuto un mese pieno per allenarsi sulla terra rossa. Non è la prima volta che Nadal esagera. Ama così tanto il tennis e la competizione che vuole sempre essere in campo, soprattutto nei momenti di grande fiducia”.

Ons Jabeur Rafael Nadal