Becker: "Quello di Rafael Nadal è un infortunio molto fastidioso"



by SIMONE BRUGNOLI

Becker: "Quello di Rafael Nadal è un infortunio molto fastidioso"

Rafael Nadal si è aggiudicato il ‘Melbourne Summer Set’ ad inizio anno, prima di far saltare il banco agli Australian Open. Il fenomeno spagnolo ha messo in bacheca il suo 21° Major, togliendosi la soddisfazione di rimontare due set di svantaggio a Daniil Medvedev in finale.

L’ex numero 1 del mondo ha così superato Roger Federer e Novak Djokovic nella classifica all-time degli Slam. Rafa è inoltre diventato il quarto uomo nella storia ad aver conquistato tutti i Major almeno due volte (insieme a Djokovic, Rod Laver e Roy Emerson).

Come se non bastasse, il 35enne di Manacor si è imposto anche nel prestigioso torneo di Acapulco. Sfortunatamente, Nadal si è procurato una frattura da stress ad una costola durante la semifinale di Indian Wells contro Carlos Alcaraz.

L’iberico si è arreso in finale a Taylor Fritz, prima che gli esami rivelassero l’entità del suo infortunio. Il 21 volte campione Slam, che ha dovuto saltare Montecarlo e Barcellona, spera di rientrare a Madrid.

Ai microfoni di Eurosport, Boris Becker ha affermato che Nadal potrebbe aver perso la sua aura di invincibilità.

Il rientro di Nadal si avvicina

“Rafael Nadal era sembrato invincibile fino a quando non si è infortunato durante la semifinale di Indian Wells contro Carlos Alcaraz.

Si tratta di una battuta d’arresto che non ci voleva” – ha esordito Becker. “Anche io mi sono fratturato una costola diverso tempo fa. Senti molto dolore e ci vuole tempo per tornare al 100%, essendo un infortunio che va ad incidere sulla respirazione.

Prima che si infortunasse, Rafa era il grande favorito per la vittoria a Parigi. Adesso ho qualche dubbio legato alle sue condizioni. Bisogna aspettare che giochi qualche partita sulla terra” – ha aggiunto il sei volte campione Slam.

Gli ha fatto eco Alex Corretja: “Nadal sta facendo tutto il possibile per arrivare al 100% al Roland Garros, che è il suo principale obiettivo stagionale. Sarebbe fantastico se riuscisse a trionfare anche a Madrid e Roma, ma non si può nascondere che il suo vero obiettivo sia il French Open”.

Rafael Nadal Indian Wells