Auger-Aliassime: "Non sono Rafael Nadal. Toni? Ecco come sta lavorando con me"

Il tennista canadese ha parlato dei metodi di allenamenti, ma non solo, con Toni Nadal

by Giuseppe Di Lauro
SHARE
Auger-Aliassime: "Non sono Rafael Nadal. Toni? Ecco come sta lavorando con me"

Il tennista canadese Felix Auger-Aliassime, in una intervista che ha concesso all’emittente televisiva Eurosport, ha parlato di diversi aspetti legati al suo tennis soprattutto quello che gli sta trasmettendo il suo allenatore Toni Nadal da quando hanno cominciato insieme la collaborazione.

"L'anno scorso non ho avuto la più incredibile stagione sulla terra battuta in termini di risultati", ha debuttato Auger-Aliassime. "Quindi, quest'anno, è solo un'opportunità per me di provare a fare le cose meglio, provare a migliorare su questa superficie, provare a vincere più partite.

Quindi questo è quello che sto cercando di fare. Tutto questo inizia con l’allenamento, inizia nel lavoro che metto ogni giorno e Toni mi aiuta molto in questo, con i suoi input e sai, parliamo delle partite, parliamo del mio gioco e di come dovrei approcciare match e competizioni.

Quindi, è stato di grande aiuto".

Il lavoro di Toni Nadal sul giovane canadese

Sul lavoro che sta svolgendo con lo zio di Rafa
“Naturalmente, siamo insieme da più di un anno dove abbiamo lavorato, quindi sì, le cose stanno andando bene.

Abbiamo settimane buone e cattive, ma alla fine, il lavoro è grande e ci stiamo muovendo nella giusta direzione”. Inevitabile la domanda se ci sono affinità con gli allenamenti che Toni faceva a suo nipote Rafa quando lo allenava:
"Non sono Rafael, abbiamo qualità diverse, è difficile replicare quello che Rafael ha fatto nella sua carriera sulla terra battuta.

Quindi sai, io sono più un giocatore da hardcourt, ma gioco bene anche sull'erba. Lui (Toni Nadal n.d.r.) si è adattato al giocatore con cui sta lavorando. Non penso che si stia avvicinando a quel tipo di tennis, come se volesse che io giocassi come suo nipote, penso che sarebbe sbagliato.

Ma comunque ha una grande conoscenza del tennis e sa molto, quindi è in grado di aiutarmi". A proposito di Rafael Nadal, il canadese debutterà domani nel 500 di Barcellona contro Taberner proprio nel campo che prende il nome del ventuno volte vincitore slam.

Auger-aliassime Rafael Nadal Toni Nadal
SHARE