Jaume Munar parla del paragone tra Carlos Alcaraz e Rafael Nadal



by   |  LETTURE 3271

Jaume Munar parla del paragone tra Carlos Alcaraz e Rafael Nadal

La crescita degli ultimi mesi di Carlos Alcaraz è evidente agli occhi di tutti ed il diciottenne, terzo nella Race ed undicesimo nella classifica Atp, sembra pronto al grande exploit. Il tennista allenato da Juan Carlos Ferrero viene paragonato da molti al ventuno volte vincitore di titoli del Grande Slam Rafael Nadal.

Carlos viene considerato l'erede di Rafa e sono in tanti a paragonare i due tennisti. L'ultimo a parlarne è stato il loro connazionale Jaume Munar, allievo tra virgolette di Rafa. Munar in passato veniva considerato come uno dei più grandi giovani talenti sul panorama mondiale, ma alla fine non ha avuto la crescita che tutti si aspettavano.

Nel corso di un'intervista ai microfoni di Marca Munar ha parlato della relazione tra i due. Munar ha iniziato: "Fin dai suoi inizi ho sempre detto che Carlos sarebbe diventato un campione ed a dire il vero già lo è adesso.

Già in passato era molto bravo, quest'anno lo è ancora di più e nei prossimi lo sarà ancora di più, la sua crescita è evidente ed è mostruosa. Per certi punti di vista è molto simile a Rafa, i due hanno avuto la capacità di crescere fisicamente e migliorarsi allo stesso tempo.

Poi è ancora più impressionante perchè alla sua giovane età ha fatto un cambiamento fisico bestiale. A livello tecnico sa già adesso gestire molto bene il gioco e diciamo che sa cosa fare quando ha il comando dello scambio"

Anche Kafelnikov si espone su Alcaraz e Nadal

Munar non è stato l'unico ad esprimersi sul giovane talento iberico e sulla leggenda spagnola. L'ex numero uno al mondo, l'ex tennista russo Yevgeny Kafelnikov ha parlato riguardo ai due tennisti ed in generale ha parlato del tennis spagnolo.

Ecco le sue dichiarazioni arrivate mediante un curioso tweet sui propri social: "I tifosi spagnoli di tennis sono davvero molto fortunati. Proprio quando hanno pensato che non ci sarebbe stato più uno come Rafael Nadal, hanno trovato Carlos Alcaraz che è pronto a partire e prendere posto nel vuoto che il maiorchino lascerà"