David Ferrer tiene viva la speranza di vedere Rafa Nadal in campo a Barcellona

Il direttore del torneo catalano ha annunciato la presenza di molte stelle, su tutte quella del gioiellino Alcaraz

by Gianluca Ruffino
SHARE
David Ferrer tiene viva la speranza di vedere Rafa Nadal in campo a Barcellona

L’incredibile inizio di stagione di Rafael Nadal, vincitore di tre tornei a inizio anno (tra i quali l’Australian Open) e fermato soltanto da Taylor Fritz nella finale del Master 1000 di Indian Wells dopo un filotto di 20 vittorie consecutive, sembrava preannunciare l’ennesima stagione su terra rossa dominata dal campione maiorchino.

La frattura da stress al costato rimediata negli atti finali del torneo americano ha però stravolto i piani del 21 volte campione slam, il quale sarà costretto a restare lontano dai campi dalle 4 alle 6 settimane.

Se la sua assenza a Montecarlo è ormai certa, la presenza all’ATP 500 di Barcellona è ancora in bilico. In un’intervista rilasciata a Marca, il direttore del torneo catalano, l’ex numero tre del mondo David Ferrer, ha dichiarato che la speranza di vedere in campo il campione e grande amico spagnolo è ancora viva.

Ferrer: "Una finale a Barcellona tra Tsitsipas e Alcaraz sarebbe attraente"

Ferrer ha rassicurato il pubblico dell’evento catalano promettendo un parterre di giocatori di tutto rispetto. “Ci saranno sicuramente tre 'top 10' (Stefanos Tsitsipas, Casper Ruud e Hubert Hurkacz) e 11 dei primi 20.

Una finale tra Tsitsipas e Carlos Alcaraz sarebbe attraente” ha dichiarato a Marca il direttore del torneo. L’ex tennista spagnolo ha poi tessuto le lodi del suo giovane connazionale Carlos Alcaraz, tra i protagonisti anche al torneo di Miami.

Alcaraz ha infatti ottenuto contro Stefanos Tsitsipas la 5° vittoria in carriera contro un Top 10 alla tenera età di 18 anni, 10 mesi e 24 giorni, diventando il secondo più giovane a farlo dopo Rafa Nadal, che riuscì a tagliare questo traguardo impiegando 12 giorni in meno (18 anni, 10 mesi, 12 giorni).

“Nadal è un giocatore insostituibile, ma abbiamo la novità di Alcaraz, che crea molte aspettative dopo come ha fatto irruzione nel circuito quest'anno. Avere Rafa è qualcosa di unico e l'unica cosa che spero è che si riprenda il prima possibile” ha detto Ferrer.

Lo spagnolo ha poi commentato la forza mentale del campione di Manacor, ricordando la capacità di Rafa di rialzarsi da ogni infortunio patito in carriera e tornare più forte di prima. “Non è facile quando ti dicono che hai un infortunio e ancora di più prima dell’inizio della stagione sulla terra battuta.

Aveva giocato molto bene e con fiducia. Ma se c'è qualcosa che Rafa ha, è che è sempre uscito da questo tipo di situazioni con più forza. Gli infortuni sono parte dello sport” ha concluso Ferrer.

David Ferrer Rafa Nadal Alcaraz
SHARE