Monfils: "Rafael Nadal mi ha dato un'idea per il prossimo anno"



by SIMONE BRUGNOLI

Monfils: "Rafael Nadal mi ha dato un'idea per il prossimo anno"

L’inizio di stagione di Rafael Nadal è stato a dir poco eccezionale. L’ex numero 1 del mondo era reduce da un lungo stop per infortunio, che lo aveva limitato a soli sette tornei ufficiali nel 2021. Giunto in Australia fra mille incertezze, il fenomeno spagnolo si è aggiudicato l’ATP 500 di Melbourne e ha acquisito la fiducia necessaria per compiere una delle più grandi imprese di tutta la sua carriera.

Il 35enne di Manacor ha vinto per la seconda volta gli Australian Open, un torneo che gli era spesso risultato ostile in passato. Dopo essere sopravvissuto a due autentiche battaglie contro Denis Shapovalov e Matteo Berrettini, Rafa ha rimontato due set a Daniil Medvedev in finale.

Proprio quando il russo sembrava ad un passo dal traguardo, l’iberico ha trovato le energie per rovesciare l’inerzia del match. Conquistando il suo 21° Major, Nadal ha scavalcato Roger Federer e Novak Djokovic nella classifica all-time.

Il maiorchino è inoltre diventato il quarto uomo nella storia ad aver intascato tutti gli Slam almeno due volte (insieme a Djokovic, Rod Laver e Roy Emerson). Come se non bastasse, Rafael si è imposto anche sul cemento di Acapulco.

La sua striscia di vittorie consecutive si è arrestata contro Taylor Fritz nella finale di Indian Wells, anche per via di una frattura alla costola.

Nadal si è infortunato a Indian Wells

Nel corso di una recente intervista a L’Equipe, Gael Monfils ha elogiato la programmazione di Rafael Nadal.

Il francese, sconfitto a sorpresa da Francisco Cerundolo a Miami, ha evidenziato la necessità di organizzare meglio il suo calendario. “Parlando con il mio agente, ci siamo resi che quello che sta facendo Rafael Nadal è super intelligente.

Negli ultimi anni, Rafa ha giocato soltanto uno dei due Masters 1000 americani, in modo da preservare il suo fisico. A partire dal 2023, prenderò in considerazione l’idea di saltare uno tra Indian Wells e Miami” – ha rivelato.

A causa della frattura alla costola rimediata in California, Nadal dovrà saltare il Masters 1000 di Montecarlo per la prima volta nella sua carriera.

Rafael Nadal