Rafael Nadal, torna la paura a Indian Wells: nuovi problemi al piede



by MARTINA SESSA

Rafael Nadal, torna la paura a Indian Wells: nuovi problemi al piede

Si estende il numero di vittorie di Rafael Nadal: sono diciotto, a fronte di zero sconfitte in questa prima stagione. L’ultima è arrivata agli ottavi di finali di Indian Wells, dove lo spagnolo ha sconfitto in sue set, con due tiebreak, lo statunitense Reilly Opelka.

Un match difficile per Nadal: non solo la qualità di gioco dell’avversario, ma anche dei problemi fisici che ha avuto durante il match. Nella conferenza stampa post match, Rafa Nadal ha lamentato un problema al piede: “Per un momento stavo bene.

Poi nel secondo set, un po' peggio”, ha detto il vincitore degli ultimi Australian Open, che poi ha proseguito spiegando le difficoltà di questo problema fisico. “Sono stato in grado di andare avanti, di continuare a correre fino alla fine.

Non ho intenzione di mentire o nascondere le cose. Sono molto felice di giocare a tennis. Oggi è stato un po' peggio degli altri giorni. È vero che negli ultimi due giorni mi ha infastidito un po' di più. È qualcosa che può succedere, lo sappiamo già.

Cerco di essere preparato e positivo perché è il mio ultimo torneo sul cemento”, ha detto Nadal, che ha già dichiarato che non parteciperà all’altro Masters 1000 in terra statunitense, il Miami Open.

“Dovrò fare un ultimo sforzo per fare del mio meglio. Speriamo che il piede possa continuare a tenere. Non ci sto pensando molto. Penso solo al mio tennis e al mio prossimo rivale. Se succede qualcosa, dovrò accettarlo”, ha aggiunto il tennista spagnolo.

Le parole di Nadal sul Nick Kyrgios

Per vincere queste partite, dove il fisico non ti aiuta a mostrare il tuo livello migliore di tennis, è necessario avere una grande forza mentale. Rafael Nadal, di questo, ne è consapevole: “Non sono una persona che pensa molto a quello che è successo in ambito sportivo.

Cerco di andare avanti. Ecco come vedo lo sport. Per me, è super sorprendente che io sia nella posizione in cui mi trovo, vincendo tre titoli e nei quarti di finale di Indian Wells. Non posso dire che sia un sogno perché due mesi fa non potevo nemmeno sognarlo".

Con la vittoria su Opelka, Nadal accede ai quarti di finale di Indian Wells, dove affronterà Nick Kyrgios, qualificatosi grazie al ritiro di Jannik Sinner. “Nick è un avversario tosto in tutte le condizioni” - ha detto lo spagnolo - “Quando gioca bene, motivato, è senza dubbio uno degli avversari più difficili.

Domani sarà una partita difficile, ma siamo ai quarti di finale di Indian Wells, non possiamo aspettarci altro. Spero di essere pronto per questo. Ho bisogno di giocare bene e vediamo se sarò in grado di farlo”.

Rafael Nadal Indian Wells