Rublev: "Capisco Medvedev, ma Rafael Nadal è uno dei più grandi atleti di sempre"



by SIMONE BRUGNOLI

Rublev: "Capisco Medvedev, ma Rafael Nadal è uno dei più grandi atleti di sempre"

Viste le problematiche di Novak Djokovic legate al vaccino anti Covid-19, Rafael Nadal è stato il principale argomento di discussione in questo inizio di 2022 (almeno per quanto concerne le vicende tennistiche). Il fenomeno spagnolo è ancora imbattuto quest’anno, essendosi aggiudicato le prime 17 partite disputate.

L’ex numero 1 ATP ha già messo in bacheca tre trofei, imponendosi agli Australian Open fra lo stupore del mondo intero. Grazie al trionfo a Melbourne Park, il 35enne di Manacor ha scavalcato Roger Federer e Novak Djokovic nella classifica all-time dei Major.

Rafa è inoltre diventato il quarto uomo nella storia ad aver conquistato tutti gli Slam almeno due volte (insieme a Djokovic, Rod Laver e Roy Emerson). La leggenda maiorchina proverà ad allungare ulteriormente al Roland Garros, dove sarà il grande favorito per la vittoria.

A Parigi dovrebbe esserci anche Djokovic, visto che la Francia ha deciso di eliminare il Green Pass dal 14 marzo. Nel corso di una lunga intervista al ‘Times of India’, Andrey Rublev ha celebrato l’impresa di Nadal agli Australian Open.

Rublev celebra l'impresa di Nadal

“Rafael Nadal ha la capacità di non mollare mai, neppure quando la situazione è disperata” – ha esordito Rublev, capace di battere lo spagnolo a Montecarlo l’anno scorso.

“Daniil Medvedev aveva dominato il primo set della finale degli Australian Open e non sembrava esserci scampo per Rafa. Quando Nadal ha perso il secondo set, nessuno credeva che potesse rimontare. Daniil ha avuto tre palle break consecutive a metà del terzo parziale, ma lì è uscito fuori tutto il carattere dello spagnolo.

Ha affrontato i momenti difficili a testa alta, senza mai lamentarsi. Ha servito per il match nel quinto set ed è stato brekkato, ma non si è lasciato scoraggiare nemmeno lì. Poi ha vinto, nessuno riusciva a crederci.

Non avevo mai visto una cosa del genere. Mi è dispiaciuto molto per Medvedev, che non ha gradito il comportamento del pubblico australiano. La gente sosteneva di più Rafa perché è uno dei migliori atleti di tutti i tempi. Stava inseguendo la storia” – ha chiosato Andrey.

Rafael Nadal