Evert: "Nessuno pensava che il corpo di Rafael Nadal avrebbe retto così bene"



by SIMONE BRUGNOLI

Evert: "Nessuno pensava che il corpo di Rafael Nadal avrebbe retto così bene"

Rafael Nadal si è reso protagonista di un inizio di stagione da sogno. Il fuoriclasse spagnolo ha già messo in bacheca tre trofei, aggiudicandosi gli Australian Open fra lo stupore generale. L’ex numero 1 del mondo ha rimontato due set a Daniil Medvedev in finale, ribadendo ancora una volta di essere una leggenda assoluta dello sport moderno.

Il successo a Melbourne gli ha inoltre permesso di superare Roger Federer e Novak Djokovic nella classifica all-time degli Slam. Rafa è diventato il quarto uomo nella storia ad aver conquistato tutti i Major almeno due volte (insieme a Djokovic, Rod Laver e Roy Emerson).

Il 35enne di Manacor è ancora imbattuto nel 2022, avendo vinto le prime 16 partite disputate quest’anno. L’iberico è andato ad un passo dalla sconfitta all’esordio a Indian Wells contro Sebastian Korda, avendo dovuto rimontare un doppio break nel set decisivo.

Il maiorchino, che ha già rinunciato al Miami Open, se la vedrà ora con Dan Evans. Ai microfoni di Eurosport, Chris Evert si è detta sbalordita dal rendimento di Rafa.

Evert impressionata da Nadal

“Nessuno poteva immaginare che il corpo di Rafael Nadal avrebbe retto così bene, avendo un tipo di gioco molto dispendioso.

Ha bisogno di più energia rispetto a qualsiasi altro top player. I suoi ritmi sono frenetici ed estenuanti, ma il suo livello di gioco non pare risentirne. Gli infortuni sono stati duri da superare, ma gli hanno anche permesso di prendersi una pausa e ricaricare le pile” – ha analizzato Evert.

“Dal punto di vista mentale, non mi ha sorpreso. È più affamato di qualsiasi altro atleta su questo pianeta e ha una passione sconfinata per il tennis. Si nota in tutto ciò che fa” – ha aggiunto.

Chris ha effettuato alcune previsioni sul primo Masters 1000 stagionale: “Nonostante abbia rischiato parecchio al debutto, Nadal resta il grande favorito insieme a Daniil Medvedev. Credo che il russo abbia ormai superato l’atroce beffa patita in Australia.

Ha una mentalità da campione ed è diventato il nuovo numero 1 del mondo. Sarebbe interessante se dovessero affrontarsi nuovamente”.

Rafael Nadal