Rafael Nadal migliora i suoi record e si avvicina a Roger Federer



by   |  LETTURE 6749

Rafael Nadal migliora i suoi record e si avvicina a Roger Federer

Un inizio di stagione davvero spettacolare, con l'imbattibilità conservata in campo al termine dei primi due mesi e ben tre titoli Atp già portati a casa, di cui il prestigioso trofeo degli Australian Open.

Rafael Nadal è decisamente il protagonista assoluto dell'annata fino a questo momento, rendendosi autore di uno delle partenze migliori della sua intera carriera da tennista professionista. Con l'ottima vittoria sul britannico Cameron Norrie, nella finale del torneo di Acapulco in Messico, lo spagnolo ha conquistato un'altra affermazione importante e si è assicurato dalla prossima settimana la quarta posizione nel ranking mondiale, superando il greco Stefanos Tsitsipas e salendo a quota 6515 punti (avvertiti tutti i suoi avversari, compreso i primissimi della classifica).

Fin ora il vincitore di 21 appuntamenti del Grande Slam ha vinto ben 15 partite consecutive ed è a sole due gare dall'eguagliare gli splendidi inizi di stagione di Roger Federer e Pete Sampras (17-0), rispettivamente nel 2018 e nel 1997.

Sembra più complicato superare la serie del serbo Novak Djokovic, autore di un secco 17-0 nel 2013 e un impressinante 41-0 nel magico anno 2011.

Record migliorati e numeri aggiornati

L'iberico ha migliorato e aggiornato tutti i suoi splendidi record: col 91esimo trionfo nell'era Open, è rimasto in quarta posizione in questa speciale graduatoria, avvicinandosi ulteriormente a Ivan Lendl (94) e distanziando Nole, fermo a 86.

Lontani al momento i primi due posti, occupati da Jimmy Connors (109) e Federer (103). Statistiche sensibilmente migliorate per il nativo di Manacor e Nadal ha sopravvanzato Novak Djokovic nella percentuale di successi conquistati nell'era Open, con l'83.31% rispetto all'83.21% del serbo.

Nella graduatoria terzo lo svedese Bjorn Borg con l'82.36% e Re Roger con l'82.08%. Inoltre Rafa è vicinissimo a raggiungere Federer come il tennista con il maggio numero di trionfi nelle competizioni Atp 500.

In questa classifica nelle prime posizioni ci sono tutti i Big Three, con lo svizzero in testa a quota 24 ma lo spagnolo salito a 23. Abbastanza indietro il serbo con 14. Si è riaccesa ulteriormente dunque la lotta per il GOAT, con lo spagnolo che ha lanciato altri importanti segnali ai due amici rivali, portandosi a casa gli AO e altri due tornei in poco meno di due mesi.