Cameron Norrie avverte tutti e rivela la chiave per battere Rafael Nadal



by   |  LETTURE 7044

Cameron Norrie avverte tutti e rivela la chiave per battere Rafael Nadal

La vittoria a Delray Beach e la finale raggiunta questa settimana ad Acapulco. Cameron Norrie ha reagito alla grande al passo falso commesso agli Australian Open e ha nuovamente rilanciato le sue aspettative nella stagione 2022.

L'inglese è un giocatore temibile ormai per tutto il circuito Atp e ha dimostrato di saper raggiungere ottimi risultati nei vari tornei, anche prestigiosi.

Le sue parole

Il britannico si è detto soddisfatto in conferenza stampa della settimana trascorsa in Messico, chiusa la sconfitta nell'atto conclusivo sul campione spagnolo Rafael Nadal: "L'ho amata senza dubbio.

Sono contento di come si è sviluppato il torneo ma allo stesso tempo deluso di perdere sul più bello. Ho pensato che giocando così avrei avuto la minima possibilità di tenere testa a Rafa, ma lui è stato un paio di gradini sopra di me, ha gestito meglio i punti importanti e ha saputo sfruttare gli errori che ho commesso alla perfezione" ha dichiarato.

Poi una domanda interessante, come battere Nadal: "È complicato rispondere. L'ho già affrontato tre volte l'anno scorso e avevo una certa idea di come giocasse. Le condizioni erano abbastanza buone per entrambi ma lui era superiore.

È un tennista che non ti concede niente e devi essere tu quello che riesce a fare punti. Rafa fa un lavoro incredibile controllando i tempi della partita. Quando serve ha una strategia e quando risponde ne ha una completamente diversa.

È qualcosa che vorrei imparare da lui. Inoltre è concentrato fin dal primo minuto di gara e ti sembra di non poter fare niente per batterlo" ha spiegato. Sulla top 10: "Sento che a poco a poco sto migliorando nel circuito e ho ancora tante cose da imparare.

Gareggio per poter lottare contro i migliori giocatori del mondo. Si impara molto quando giochi contro di loro, ma è evidente che subentrano anche altri sentimenti. Nonostante gli anni che Novak o Rafa hanno, continuano a vincere ogni torneo.

Nadal è riuscito a iniziare l'anno in modo incredibile. Oserei dire che è stato il suo miglior inizio da quando è un giocatore professionista. L'ha raggiunto a quasi 36 anni. È incredibile quello che fanno questi ragazzi.

Aspiro solo a continuare a migliorare con il passare delle settimane e a essere in grado di raggiungere i miei obiettivi" ha concluso.