Per Corretja non ci sono dubbi: al Roland Garros il favorito resta Rafa Nadal



by GIANLUCA RUFFINO

Per Corretja non ci sono dubbi: al Roland Garros il favorito resta Rafa Nadal

Dopo l’esaltante conquista degli Australian Open, primo slam dell’anno, Rafa Nadal sta tirando il fiato in attesa della stagione sulla terra, superficie in cui lo spagnolo è il re indiscusso. Prima però il 21 volte campione slam, se il corpo e il suo stato di forma glielo permetteranno (come lui stesso ha annunciato), parteciperà a due tornei che si disputeranno sul veloce nelle prossime settimane: l’ATP 500 di Acapulco e il Master 1000 di Indian Wells, torneo che Nadal ha vinto tre volte ma al quale non partecipa dal 2019.

Relativamente al prossimo slam dell’anno, l’Open di Francia, o meglio, la casa di Nadal, l'ex n. 2 del mondo Alex Corretja ha detto che Rafael Nadal sarà l’assoluto favorito indipendentemente dalla partecipazione di Novak Djokovic.

Corretja su Nadal: “Penso che Rafa sia pronto per la stagione su terra”

In un'intervista di Eurosport, Corretja sostiene che il re della terra battuta sarà "fresco" e "pronto" per affrontare la stagione sulla terra battuta dopo il suo trionfo a Melbourne Park.

“Dopo aver vinto in Australia, penso che Rafa sia dell'umore giusto, si sente fresco e pronto per entrare nella stagione sulla terra battuta", ha detto Corretja. "È qualcuno con molta potenza, molta fiducia” ha detto lo spagnolo.

L’ex tennista di Barcellona ha poi aggiunto che le dichiarazioni di Djokovic, che sarebbe disposto a rinunciare al Roland Garros e a Wimbledon per attenersi ai suoi principi riguardo alla vaccinazione, non riguardano più di tanto Nadal, dato che lo spagnolo sulla terra rossa parte favorito per la conquista dello slam francese.

“Non credo che guarderà la posizione di Novak. Perché sa che sulla terra battuta è il più difficile da battere. Naturalmente se Novak gioca o no, ci sono conseguenze. Ci sono conseguenze nel sorteggio, ci sono conseguenze quando si entra nel torneo, ma penso che loro [Nadal e Djokovic] sono così bravi che hanno davvero bisogno di concentrarsi su se stessi.

E poi vedere cosa decidono gli altri. Ma nessuno di loro ha bisogno di guardare l'altro, o se Roger [Federer] tornerà o meno” ha detto il due volte secondo classificato del Roland Garros.

Roland Garros Rafa Nadal Novak Djokovic