Rafael Nadal analizza i suoi progressi sul cemento



by   |  LETTURE 4242

Rafael Nadal analizza i suoi progressi sul cemento

Il livello di Rafael Nadal si sta alzando con il passare dei turni. L’ex numero 1 del mondo ha staccato il pass per gli ottavi dell’Australian Open 2022 battendo in quattro set Karen Khachanov. Il fuoriclasse spagnolo ha dominato l’incontro nei primi due set, salvo poi accusare un lieve calo di rendimento nella terza frazione.

Il russo ha preso coraggio ed è riuscito a prolungare la contesa al quarto, dove è venuta fuori tutta l’esperienza del 20 volte campione Slam. Il 35enne di Manacor se la vedrà ora con Adrian Mannarino per un posto nei quarti di finale.

Il 2021 è stato un anno difficile per il maiorchino, limitato a soli sette tornei ufficiali dal riacutizzarsi di un problema cronico al piede. Rafa ha messo in bacheca un paio di trofei sull’amata terra rossa, ma ha fallito l’assalto al suo 14° Roland Garros.

La sua corsa si è arrestata in semifinale per mano di Novak Djokovic. In conferenza stampa a Melbourne, Nadal è stato interrogato sugli enormi progressi che ha realizzato sul cemento.

I progressi di Nadal sul cemento

“Il cemento non è la mia superficie preferita, ma ho cercato di ottenere il più possibile anche sui campi veloci.

Non c’è dubbio che Roger Federer e Novak Djokovic siano stati migliori di me sul duro” – ha ammesso il 13 volte campione del Roland Garros. “Penso di essere migliorato su tutte le superfici con il passare degli anni.

Il mio obiettivo è sempre stato quello di diventare il giocatore più completo possibile. Ho dovuto effettuare alcuni aggiustamenti per poter vincere anche sul cemento. Gli avversari e i problemi fisici mi hanno indotto a cambiare qualcosa.

Sono diventato più aggressivo, anche perché non riesco più a muovermi come facevo all’inizio della mia carriera. Il mio servizio è cresciuto molto, così come la mia risposta e la mia posizione in campo.

Probabilmente, capisco meglio il gioco rispetto ai miei primi anni da professionista” – ha aggiunto. Nadal si è imposto una sola volta a Melbourne nel lontano 2009.