Arias: "Rafael Nadal potrebbe non vincere mai più il Roland Garros"



by   |  LETTURE 5371

Arias: "Rafael Nadal potrebbe non vincere mai più il Roland Garros"

Il 2021 di Rafael Nadal è stato pesantemente condizionato dagli infortuni. Il veterano spagnolo è stato ostacolato da un problema alla schiena nella prima parte di stagione, che gli ha impedito di presentarsi in forma agli Australian Open.

L’ex numero 1 del mondo è tornato in campo sull’amata terra rossa, dove è riuscito a mettere in bacheca un paio di trofei (a Barcellona e Roma). Il 35enne di Manacor ha però fallito l’appuntamento con il suo 14° sigillo al Roland Garros, che gli avrebbe permesso di issarsi a quota 21 Major.

Rafa ha disputato lo Slam parigino non in perfette condizioni fisiche, una sensazione divenuta palese nel corso della semifinale contro Novak Djokovic. A causa del dolore al piede, il maiorchino è stato obbligato a saltare Wimbledon, le Olimpiadi di Tokyo e gli US Open.

Da lì è arrivata la decisione di chiudere in anticipo il suo 2021. L’iberico sta lavorando duramente e ha intenzione di disputare l’esibizione di Abu Dhabi il mese prossimo. In una recente intervista a ‘Tennis.com’, l’ex tennista Jimmy Arias ha analizzato le possibilità di Nadal di vincere nuovamente il Roland Garros.

Jimmy Arias ha qualche dubbio su Nadal

“Non ho mai dato per scontato il trionfo di Rafael Nadal a Parigi” – ha esordito Arias. “Ho spesso avuto la sensazione che Rafa fosse battibile negli ultimi anni, anche se poi mi ha smentito e ha vinto.

Tante volte mi ha dimostrato che era sbagliato dubitare di lui. In questo momento, tuttavia, si inizia a vedere un pochino di usura sotto a quella straordinaria armatura” – ha aggiunto. Più ottimista Patrick McEnroe, secondo cui Nadal avrebbe ancora un vantaggio sensibile sui rivali al Roland Garros.

“Se torna in buona forma, lo spagnolo potrebbe riuscire a conquistare altri tre titoli al French Open. Si tratta di una previsione che poggia su basi solide. Al tempo stesso, diventa molto più complicato per lui imporsi nelle altre tre prove dello Slam”.

Rafa ha messo nel mirino gli Australian Open 2022, un torneo che lo ha incoronato campione una sola volta (nel lontano 2009).