Rafa Nadal svela la possibile data del rientro: “Sto bene, il mio obiettivo è…”



by   |  LETTURE 5754

Rafa Nadal svela la possibile data del rientro: “Sto bene, il mio obiettivo è…”

Nonostante sia stata una delle ‘peggiori’ stagioni dal 2005, visto che ormai l’atleta ha abituato un po’ tutti ad aspettative molto alte sul suo conto, Rafa Nadal sta mantenendo la quinta posizione nel ranking mondiale Atp ed è fino a questo momento nelle prime dieci nella classifica ‘Race’, che calcola esclusivamente i punti ottenuti proprio nell’annata in corso.

Lo spagnolo resta uno dei giocatori temibili nel circuito, sia quando è in forma che nei momenti in cui non se la passa bene a livello fisico. La voglia di continuare a giocare e di raggiungere nuovi importanti traguardi resta nel Re della terra rossa, che proverà a rilanciarsi nell’attesissimo 2022, magari tornando a vincere un Grande Slam ed essere il primo ad arrivare alla fatidica quota 21, desiderata anche dai suoi due diretti rivali (Novak Djokovic e Roger Federer).

2021 però è sinonimo di difficoltà e infortunio per il 35enne di Manacor, che ha saltato praticamente tutta la seconda parte di stagione a causa di un fastidioso problema al piede, tranne una brevissima parentesi a Washington.

Le parole di Rafa

In un’intervista rilasciata all’AFP, il vincitore di 20 titoli di competizioni Major ha aggiornato i fans sulle attuali condizioni fisiche: “L’infortunio al piede deve migliorare ancora un po’, ma sono già tornato ad allenarsi, per quasi un’ora e mezza al giorno.

Questo dato è certamente positivo. Alcune giornate sono migliori di altre, ma sto cominciando ad avere buone sensazioni. La strada che sto percorrendo è quella giusta” ha affermato.

Nadal ha annunciato qual è l’obiettivo che ha al momento in testa (e che sicuramente farà di tutto per raggiungerlo): “Non so esattamente quando rientrerò, ma posso dire che il mio intento è provare a fare l’esibizione di Abu Dhabi nel mese di dicembre, poi un torneo per iniziare a preparare gli Australian Open, torneo a cui voglio cercare di prendere parte” ha concluso.

Lo spagnolo, al rientro, avrà il suo bel da fare a contenere alcuni giovani giocatori, che in questi ultimi due anni sono esplosi definitivamente nel circuito e hanno già conquistato ottimi risultati.