Rafael Nadal fornisce nuovi aggiornamenti sulle sue condizioni fisiche



by   |  LETTURE 2522

Rafael Nadal fornisce nuovi aggiornamenti sulle sue condizioni fisiche

Il 2021 di Rafael Nadal è stato fortemente condizionato dal problema al piede sinistro che gli ha impedito di esprimersi al massimo delle sua capacità a partire da Parigi. Dopo aver saltato Wimbledon e le Olimpiadi di Tokyo, lo spagnolo ha provato a scendere in campo al torneo ATP 500 di Washington, ma già nel corso del match di secondo turno, poi vinto contro Jack Sock, sono arrivati i primi segnali d’allarme.

Il maiorchino si è infatti mosso piuttosto male in campo ed evidenziato un forte fastidio al piede. Le sensazioni negative che tutti hanno provato al termine della partita con l’americano hanno successivamente trovato conferma, perché Nadal ha fatto ancora più fatica contro Lloyd Harris, che lo ha sconfitto in tre set giocando comunque un tennis di altissima qualità.

Rafael Nadal: "Non so quando giocherò di nuovo"

A pochi giorni dall’inizio del Masters 1000 di Toronto, il 20 volte campione Slam ha annunciato che non avrebbe preso parte al torneo canadese. Una volta consultati i medici ed eseguito diversi accertamenti circa l’entità dell’infortunio, Nadal ha infine deciso di sottoporsi a un particolare trattamento, non a una vera e propria operazione, e di chiudere anzitempo la sua stagione.

Il maiorchino ha fornito nuovi aggiornamenti sulle sue condizioni fisiche nelle ultime ore. “Non so quando giocherò di nuovo. Lavoro tutti i giorni e seguo un piano preciso. Ho una tabella di marcia prefissata e obiettivi molto chiari che non svelerò, perché ci sono cose che non posso controllare al 100% .

Ho fiducia che tutto questo possa portarmi a competere di nuovo" , ha commentato Nadal nelle parole raccolte dall'agenzia di stampa EFE. Anche Toni Nadal, zio ed ex allenatore di Rafael, si è soffermato sul futuro di suo nipote.

"La carriera di Rafael Nadal è stata purtroppo condizionata dagli infortuni, il che rende ancora più speciali i trionfi conseguiti. Sono convinto che ce la farà anche stavolta" , ha detto Toni Nadal al podcast ‘Tres Iguales’.

"Non nascondo il mio ottimismo e ho la sensazione che il 2022 sarà un’ottima annata per Rafa. Credo che gli restino ancora due o tre anni ad ottimo livello, anche se con il passare del tempo diventa tutto più complicato" .