Il ko di Rafael Nadal è una 'buona notizia' per Jannik Sinner e l'Italia



by   |  LETTURE 5570

Il ko di Rafael Nadal è una 'buona notizia' per Jannik Sinner e l'Italia

Era nell'aria da tempo, ma solo qualche giorno fa la leggenda del tennis Rafael Nadal ha annunciato che non prenderà parte agli Us Open e salterà tutto il resto della stagione. Lo spagnolo è da qualche mese alle prese con problemi fisici, in particolare problemi al piede e mediante un video pubblicato sui propri account social il campione spagnolo ha spiegato la sua situazione: "Ciao a tutti, devo comunicarvi che sfortunatamente devo mettere fine in anticipo alla mia stagione.

Sono reduce da un anno in cui i miei problemi al piede mi hanno dato numerose difficoltà ed ora ho bisogno di prendermi un po' di tempo per recuperare totalmente" Nadal era assente dal circuito dalla semifinale del Roland Garros persa contro il numero al mondo Novak Djokovic ed è rientrato direttamente nel torneo Atp 500 di Washington, ma evidenti problemi fisici lo hanno messo in difficoltà e lo spagnolo è stato eliminato al secondo turno contro il sudafricano Lloyd Harris.

Nadal e la situazione di Jannik Sinner

Rafael Nadal salterà non solo gli Us Open ma anche il resto della stagione e quindi non sarà tra coloro che prenderanno alle prossime Nitto Atp Finals di Torino. L'assenza di Nadal dà un'opportunità importante a chi lo segue nella classifica Race e tra questi c'è il giovane talento del tennis italiano e mondiale Jannik Sinner.

A soli 20 anni il tennista altoatesino è decimo nella classifica Race che riguarda questa stagione, a due posizioni dall'ottavo posto che gli garantirebbe questa storica opportunità; storica visto la giovanissima età e storica perché potrebbe portare addirittura due italiani alle Finals di Torino, evento che riunisce i migliori 8 tennisti in questa stagione nel panorama mondiale.

Ovviamente questo risultato non è facile e l'azzurro dovrebbe essere molto continuo per raggiungere questi risultati. I suoi principali rivali sono il norvegese Casper Ruud ed il polacco Hubert Hurkacz, ovvero i due tennisti che al momento lo precedono in classifica e che sono più vicini grazie all'assenza di Nadal alla presenza alle Atp Finals.