Roddick: "Affrontare Rafael Nadal è sempre stato un incubo per me"



by   |  LETTURE 11025

Roddick: "Affrontare Rafael Nadal è sempre stato un incubo per me"

Rafael Nadal sta vivendo l’ennesimo momento difficile della sua carriera, stavolta per via di un infortunio al piede. Il fuoriclasse spagnolo soffre di questo problema dal lontano 2005, ma è sempre riuscito a gestirlo in qualche modo.

Il dolore si era ripresentato già durante il Roland Garros, in cui il suo rendimento era stato inferiore alle aspettative. Il 35enne di Manacor si è preso ben due mesi di stop rinunciando a Wimbledon e alle Olimpiadi di Tokyo, ma la strada verso il ritorno al top è ancora lunga.

Rafa è tornato in campo a Washington, dove la sua corsa è stata interrotta negli ottavi da Lloyd Harris dopo aver già rischiato parecchio all’esordio contro Jack Sock. Il maiorchino era parso zoppicante in alcuni frangenti, una sensazione che ha trovato conferma nei giorni successivi.

Nadal ha infatti rinunciato ai Masters 1000 di Toronto e Cincinnati, facendo sorgere più di qualche dubbio in merito alla sua presenza agli US Open. Durante una conversazione su ‘Tennis Channel’, l’ex numero 1 ATP Andy Roddick ha parlato della sua rivalità con il 20 volte campione Slam.

Roddick parla della sua rivalità con Nadal

“Io ho totalizzato un bilancio di 75-17 contro gli avversari mancini, ma tante di quelle sconfitte sono arrivate contro un certo Rafael Nadal” – ha scherzato l’americano.

“Il fatto è che solo il 13% della popolazione mondiale è mancina. Il grande problema contro Nadal è sempre stato che non rappresenta un mancino classico. Se mi chiedi di pensare ad un mancino tradizionale, mi vengono in mente Feliciano Lopez, Greg Rusedski e persino Goran Ivanisevic, contro i quali non mi dispiaceva giocare.

Rafa ha sempre avuto la carta giusta per uscire di prigione, soprattutto grazie a quel suo straordinario dritto. Anche quando non è così profondo, la pallina si alza tantissimo e non sai come gestirla. Questo aspetto era accentuato dal fatto che io non ho mai avuto un gran rovescio lungolinea” – ha analizzato Roddick con la solita lucidità. Andy ha ottenuto tre vittorie contro Nadal a fronte di sette sconfitte.