Moya carica Rafael Nadal prima della sfida con Novak Djokovic



by   |  LETTURE 7666

Moya carica Rafael Nadal prima della sfida con Novak Djokovic

Lo spagnolo Rafael Nadal è un rullo. Campione tredici volte al Bois de Boulogne, Rafa ha perso solo due partite a Parigi: quella memorabile contro Robin Soderling nel 2009 e quella contro Novak Djokovic nel 2015, mentre l’anno successivo si è ritirato prima ancora di scendere in campo contro il connazionale Marcel Granollers.

In questa edizione del Roland Garros, il maiorchino ha superato Alexei Popyrin, Richard Gasquet, Cameron Norrie, Jannik Sinner e Diego Schwartzman lasciando per strada un solo set. Nel caso dovesse battere anche Djokovic in semifinale, Rafa se la vedrebbe nell’ultima partita con il vincente del match tra Alexander Zverev e Stefanos Tsitsipas.

Moya non ha paura di Djokovic

In un’intervista pubblicata dal sito Punto de Break, l’ex numero uno ATP Carlos Moya – oggi allenatore di Nadal – ha parlato in vista del prossimo scontro con Nole: “Rafa arriva in un buon momento.

Ha avuto delle difficoltà lungo la strada che è riuscito a superare, così come momenti di pressione ed altri brillanti. È chiaro che con Djokovic sarà una partita speciale, ma non si tratta di una finale anticipata, si tratta di una semifinale e noi così la tratteremo”.

Nadal ha vinto 88 titoli ATP in carriera, di cui 62 su terra battuta. Agli ultimi Australian Open di Melbourne ha sconfitto Laslo Djere, Michael Mmoh, Cameron Norrie e Fabio Fognini prima di uscire contro Stefanos Tsitsipas nei quarti di finale, dopo essere stato in vantaggio di due set a zero.

Il greco ha raggiunto la sua seconda semifinale consecutiva a Parigi, dopo quella persa lo scorso anno contro Djokovic al quinto parziale. Tra pochi giorni inizierà il torneo di Wimbledon, cancellato nel 2020 a causa della pandemia di Coronavirus: detentore del trofeo sarà ancora una volta Nole Djokovic, vittorioso nel 2019 sullo svizzero Roger Federer dopo aver annullato due match point sul servizio avversario. In campo femminile dovrà difendere il titolo la romena Simona Halep. Photo Credit: ATP Tour