Rafael Nadal commenta la vittoria su Sinner al Roland Garros



by   |  LETTURE 7351

Rafael Nadal commenta la vittoria su Sinner al Roland Garros

Continua la serie di vittorie al Roland Garros senza perdere set del 'King of Clay' Rafael Nadal. Il campione maiorchino dopo una partenza a rilento ed un primo set che ha visto il suo avversario servire per il set è carburato man mano ed ha disputato in una delle sue migliori versioni del torneo il secondo ed il terzo parziale.

È stato un incontro combattuto ma Nadal ha avuto ancora una volta la meglio ed affronterà ai Quarti di finale il tennista argentino Diego Schwartzman, avversario di gran valore che lo ha battuto lo scorso anno a Roma ma che egli stesso sconfisse a Parigi pochi mesi fa.

Le parole di Nadal in conferenza

Commentando la gara il venti volte vincitore di titoli del Grande Slam ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Nel secondo set ho avuto un crollo mentale e dal 4 a 0 sono calato, sto giocando ad un buon livello ma anche nel primo set ero avanti 2-0 e mi sono ritrovato sotto 4-5, non sono contento di ciò.

Dopo poi sono cresciuto e nel terzo set ho giocato molto bene, devo risolvere qualche problemino ma ho avuto un gran finale. È importante per me vincere partite come questa, ma sarebbe stato meglio vincere con più tranquillità.

Più ti avvicini agli ultimi turni e più aumentano le difficoltà, è normale. Nelle ultime quattro settimane penso di aver giocato molto bene, ho avuto fasi di deconcentrazione ma sto avendo continuità.

Ora affronto Schwartzman che è un avversario molto difficile, dopo un brutto periodo credo che sarà molto motivato. Ho commesso errori con il servizio ad inizio gara, forse ero poco calmo e penso che mi allenerò nei prossimi giorni sulle seconde.

Luci artificiali? Penso siano state accese troppo presto, mi danno fastidio e non so perché l'abbiano accese, mi hanno risposto che era per la tv ma ho visto tante gare in TV a quest'orario ed anche senza luci la qualità delle immagini non peggiorava"

Continua ora il sogno di Rafa che in caso di vittoria del torneo diventerà l'unico tennista nella storia ad aver raggiunto 21 Slam.