Le parole di Schwartzman sulla sfida a Rafael Nadal



by   |  LETTURE 7818

Le parole di Schwartzman sulla sfida a Rafael Nadal

Dopo alcune prestazione deludenti, Diego Schwartzman sta cercando di ritrovare la sua migliore forma al Roland Garros. L’argentino ha conquistato i quarti di finale dello Slam parigino per il secondo anno di fila senza perdere nemmeno un set e potrebbe affrontare per la terza volta a Parigi Rafael Nadal.

Nei due precedenti, Schwartzman ha strappato un parziale a Nadal, nello specifico nel 2018.

Schwartzman è pronto a sfidare Nadal

“Possibile sfida con Nadal? È difficile, ci sono molti fattori che cambiano nel tempo, come le condizioni di gioco” , ha spiegato El Peque in conferenza stampa.

“Lo scorso anno le condizioni durante la stagione sulla terra, in generale, mi hanno favorito di più; mentre Rafa non era del tutto a suo agio, perché gli piace che la palla viaggi veloce. Ama colpire la palla alta e far perdere terreno al suo avversario e nel 2020 non è successo; sono stato in grado di mettere i piedi sulla linea di fondo molte volte.

Quest’anno sarà completamente diverso. Il tempo è bello e la palla uscirà dalla racchetta di Rafa molto velocemente. Giocherò molti punti posizionandomi di diversi metri oltre la linea di fondo e sara ancora più difficile.

Ma alla fine si tratterà di giocare tutti i punti al massimo e di commettere il minor numero di errori possibile. Partita con Struff? All’inizio non riuscivo a incidere verso la parte destra del campo, poi ho corretto questa cosa.

Ma non sono stato in grado di colpire la palla molto forte e dominate gli scambi. Lui gioca in maniera molto aggressiva e non mi sentivo a mio agio. Ho deciso di fare qualche passo indietro, era l’unico modo per colpire meglio la palla.

A volte è andata bene, ma ho anche commesso molti errori. Terza volta ai quarti di finale al Roland Garros? È più facile divertirsi quando le cose vanno bene. Sono molto soddisfatto di queste statistiche e dovrei tenerle sempre a mente” .

Da sottolineare comunque l'ottimo torneo disputato da Jan-Lennard Struff. Il tedesco ha eliminato la testa di serie numero 7 Andrey Rublev.