Le parole di Nadal dopo la vittoria contro Zverev ai quarti di finale



by   |  LETTURE 5983

Le parole di Nadal dopo la vittoria contro Zverev ai quarti di finale

Rafael Nadal ha giocato una delle migliori partite del suo 2021 e ha vendicato la sconfitta subita a Madrid la scorsa settimana contro Alexander Zverev. Il tennista tedesco, questa volta, non è riuscito a incidere nei momenti importanti e quando ha cercato di rientrare in partita nel secondo set, ha dovuto fare i conti con la grandezza della sul avversario.

Nadal ha infatti annullato cinque pericolose palle break nel quarto e nel sesto game con la determinazione che solo i veri campioni sanno mostrare quando il gioco si fa duro.

Le parole di Nadal dopo la vittoria contro Zverev

“Differenza tra le due partite giocate contro Zverev? Innanzitutto, le condizioni di gioco.

È stata una partita completamente diversa rispetto a quella di Madrid” , ha spiegato il 20 volte campione Slam in conferenza stampa. “Gioco a Madrid da diversi anni e controllare la palla su quei campi è davvero difficile, soprattutto contro i tennisti che servono bene e sono aggressivi.

A Roma la situazione è diversa. È stata comunque una partita dura. Sascha sa come si vince questo torneo ed è un fantastico tennista. Sono stato molto più solido rispetto alla scorsa settimana. Oggi ho cambiato di più il ritmo degli scambi e sono molto soddisfatto del mio livello.

Bene nei momenti importanti? Sono uno di quelli che pensa che quando si combatte duramente, di solito si finisce per ottenere qualcosa in cambio. È quello che ho fatto. Oggi ho giocato molto meglio di ieri, penso sia stata una delle partite più solide giocata quest’anno sulla terra battuta.

È stata una grande vittoria. Dopo la battaglia di ieri, riuscire a vincere come ho fatto contro Sascha è molto bello” . Nadal si è poi soffermato sulla vittoria ottenuta lo scorso anno al Roland Garros e sul prossimo impegno.

“Le condizioni di gioco lo scorso anno erano probabilmente le più dure possibili per me, a causa del mio tennis. Ma ho comunque giocato molto bene, credo di non aver perso nemmeno un set. Opelka? Ha un ottimo servizio.

Dovrò essere molto concentrato sul mio servizio e cercare di avere qualche opportunità in risposta. Per il resto vedremo, ho bisogno di giocare bene fin dall’inizio, di essere aggressivo e di fargli giocare sempre un colpo in più.

Sarà una partita complicata, ma si tratta della semifinale di un torneo Masters 1000. Cosa puoi aspettarti? “ .